Le fossette sono da sempre considerate adorabili perché fanno tenerezza. Esistono le fossette sul viso, sul mento o sulle guance, e quelle di Venere che invece si trovano sulla parte inferiore della schiena. Possono comparire anche in altre zone ma queste sono le più comuni. Ogni fossetta ha un suo significato legato alla personalità. 

Fossette sul mento


Le fossette sul mento richiamano l’attenzione su di sé, sono divertenti da vedere e le persone che le possiedono tendono ad avere uno spiccato senso dell'umorismo. Sono sensuali e capaci di manifestare le proprie emozioni sia che siano tristi, che allegre: infatti capita loro spesso di riuscire a piangere anche di gioia. Nonostante amino stare al centro dell'attenzione, godono di molta simpatia e  di successo sociale. 

Fossette sulle guance


Si pensa che vengano ereditate per via dei geni e si vedono quando una persona sorride, grazie ai muscoli sotto la pelle. Rendono quindi il sorriso ancora più bello e fanno sembrare più giovani, perché di solito ricordano i bambini. In alcune culture sono sinonimo di fortuna e prosperità. Per di più, a quanto pare attraggono dal punto di vista sessuale.

Fossette di Venere


Indiantimes

Ma le fossette erotiche per eccellenza sono senza dubbio quelle di Venere. Non per niente hanno il nome della dea romana dell’amore! Si dice che chi le porti provi più piacere degli altri. Quelle degli uomini invece si chiamano fossette di Apollo, come il dio romano del sole. Sono formate dai tendini. Si notano di più in chi ha poco grasso, perciò indicano un buono stato di salute e un’ottima circolazione. 

Le fossette delle star

Sicuramente avrai notato che diverse stelle del cinema hanno la fossetta sul mento, come Sandra Bullock, John Travolta, Russell Crowe, Jessica Simpson, etc. Quindi, se caso mai dovessi rientrare in quella categoria di persone che si vergognano di questa particolarità, pensa a quanto invece possono essere una marcia in più e rendere ancora più attraenti. Chi ha questa fossetta ha una personalità tutt’altro che noiosa, quindi l’imperfezione è semmai uno dei loro punti di forza.

Fossette e genetica

La fossetta sul mento è il risultato di un problema genetico. Il muscolo mentale non riesce a chiudere del tutto il mento, perciò appare questa falla. Tuttavia, ciò non significa che si trasmette ai figli. È un tipo di gene infatti chiamato dominante che non viene sempre ereditato. 

Sembra strano che un difetto genetico influisca sulla personalità, eppure è così. Questa caratteristica rende le persone con la fossetta sul mento divertenti, curiose agli occhi degli altri e di conseguenza flirtare per loro è piuttosto facile. Ciò non significa però che siano dipendenti dal sesso in maniera esagerata. Il rovescio della medaglia è che hanno bisogno di essere rassicurati spesso dal partner con gesti d’amore, perché l’abbandono e il rifiuto sono per loro particolarmente dolorosi.