Sappiamo bene, che entrando in qualsiasi luogo, tra le prime cose che valutiamo è la pulizia dei servizi igienici. Questo principio vale per la scuola che frequenta nostro figlio, l'albergo in cui decidiamo di soggiornare, il ristorante dove ci piace mangiare e molto altro.

In casa nostra su questo aspetto possiamo stare tranquille: anche quando non abbiamo il tempo di spolverare o di riordinare, una 'passatina' al bagno la diamo ogni giorno. Così facendo, tuteliamo noi stesse e la nostra famiglia dal rischio di contrarre fastidiose infezioni, essendo il bagno un ambiente dove l'umidità e la temperatura favoriscono la proliferazione batterica.

Capita tuttavia, di notare la presenza di incrostazioni e una lieve patina giallastra lungo le pareti del WC,  soprattutto intorno al livello dell'acqua.

Per igienizzarlo e farlo tornare come nuovo, senza intossicarti con l'uso di prodotti chimici aggressivi (acido muriatico ad esempio), ti basterà preparare in casa un detergente con questi 2 comunissimi ingredienti:

Aceto e Bicarbonato e se vuoi aggiungere un tocco di freschezza anche qualche goccia di olio essenziale della fragranza che preferisci.

Come procedere

Versa l'aceto (la quantità è variabile in quanto va utilizzato senza l'aggiunta di acqua) possibilmente in un contenitore spray in quanto ne rende più facile la distribuzione anche negli angoli difficili.


credits

Spruzzarlo assoluto nel Wc insistendo sulle zone più sporche.


credits

Aggiungi direttamente nel water alcune gocce di olio essenziale agli agrumi, di rosa o di lavanda. Non è essenziale per la pulizia, ma rende l'operazione più gradevole e al termine avvertirai un nota di freschezza.


credits

A questo punto cospargi 2 cucchiai di bicarbonato di sodio intorno alle pareti del water.

pulitore tazza del gabinetto verde  Credits share

Preparati alle bolle! Una volta che il bicarbonato entra in contatto con l'aceto, si forma una schiuma effervescente che agisce in maniera sorprendente sullo sporco, rimuovendolo. Per lo sporco più ostinato, può essere necessario un ulteriore trattamento, lasciando agire la soluzione di aceto e bicarbonato per circa un'ora prima di sciacquare.

A questo punto aiutandoti con lo scopino, strofina un po' le pareti del water per rimuovere il calcare e lo sporco ormai 'ammorbidito' e risciacqua. 


credits

Vedrai immediatamente la differenza. 


credits

Naturalmente non è necessario eseguire questa pulizia approfondita quotidianamente, e anche se non arriverai mai ad avere un water così sporco, questo metodo igienizzante eseguito periodicamente, ti aiuterà a mantenere pulito il Wc più a lungo con poca spesa e pochissima fatica!