La pelle del viso, del collo e delle mani è estremamente delicata ed è quella che maggiormente tende alle imperfezioni perché più esposta agli agenti atmosferici, come raggi UVA o smog, rispetto ad altre parti del corpo. 

Sebbene per alcuni inestetismi se ne riconosca una componente genetica, è tuttavia possibile intervenire per prevenire l'insorgenza precoce di rughe, macchie scure e impurità, modificando sia l'alimentazione che lo stile di vita e imparando a prendersi cura della pelle in maniera efficace.


In commercio esistono molti prodotti cosmetici specifici ma puoi ottenere risultati soddisfacenti anche preparando da sola, con poca spesa, creme e unguenti da applicare su viso, collo e mani a base di ingredienti naturali.

Uno tra i tanti ingredienti che vengono utilizzati a tale scopo risultato particolarmente idoneo è il prezzemolo, le cui foglie ricche di minerali e vitamine hanno notevoli qualità rigenerative.

L'olio essenziale ricavato da questa erba aromatica e spesso utilizzato nella preparazione di prodotti per la cosmesi, ha proprietà sbiancanti, rinfrescanti e anti arrossamento. Riduce inoltre il gonfiore e l'insorgenza dei punti neri e dell'acne.


Copyright: Evgeny Atamanenko/shutterstock.com

Come si prepara la lozione per il viso al prezzemolo?

Procurati 2 cucchiai di foglie di prezzemolo tritato, 1 cucchiaio di succo di limone o aceto di mele, e 200 ml di acqua.

Fai bollire l'acqua in un pentolino, aggiungi le foglie tritate di prezzemolo lasciando bollire a fuoco lento per 15 minuti circa. Spegni il fuoco e lascialo raffreddare. Appena sarà freddo aggiungi il succo di limone o di aceto di mele, e versalo in un barattolo di vetro che metterai in frigorifero dopo averlo chiuso.

Esegui il trattamento con questa lozione due volte al giorno, preferibilmente mattino e sera, aiutandoti con un batuffolo di cotone col quale tamponerai la pelle del viso, collo e mani.

Dopo un mese se sarai costante, potrai vedere la tua pelle rischiarata, più tesa e luminosa.

Può essere usata anche per schiarire le lentiggini che con il sole sono diventate troppo evidenti e marcate.