Con le temperature che oscillano e il clima altalenante in questo periodo è frequente andare incontro a malattie da raffreddamento il cui sintomo più comune è la congestione nasale. 

Non riusciamo a respirare bene e la necessità di soffiarci il naso spesso ci costringe all'uso continuo dei fazzoletti di carta, che per loro natura causano irritazioni e fastidio nella zona circostante le narici, facendoci apparire in pessima forma.

Per liberare il naso dal muco, prima di assumere farmaci, possiamo ricorrere all'uso di alcuni rimedi naturali che offrono il vantaggio di non avere effetti collaterali e pertanto utilizzabili più volte al giorno.


Copyright: Andrey_Popov/shutterstock

Ricordiamo che anche i banalissimi spray anti congestionanti non sono privi di effetti collaterali e risultano essere controindicati per coloro che soffrono di alcune patologie come ad esempio l'ipertensione arteriosa.

Cosa fare quindi per liberare il naso e respirare meglio?

Il primo metodo naturale si avvale dell'uso del limone, un ingrediente dalle molteplici proprietà benefiche, col quale in questo caso andremo ad effettuare dei lavaggi nasali.


Copyright: Photosiber/shutterstock

Come procedere?

Versare alcune gocce di limone in una ciotola contenente acqua e dopo averla portata al naso "respirare" una piccola quantità di liquido, espellendo l'acqua nel lavabo del bagno. Ripetere il lavaggio più volte per entrambe le narici. Di sicuro un po' d'acqua finirà nella gola, ma non preoccupatevi non c'è alcun pericolo.

Se invece avete in casa un flaconcino spray che avete utilizzato in precedenza per decongestionare il naso (tipo quelli dell'acqua di Sirmione), sarà sufficiente lavarlo e riempirlo con questa soluzione al limone. Ma anche un contagocce va benissimo e rende più facile la procedura.

Un altra soluzione con la quale si ottengono degli ottimi risultati per liberare il naso, è l'utilizzo del sale


Copyright: prasit2512/shutterstock

Per prepararla basterà versare in una ciotola di acqua calda un cucchiaio di sale grosso da cucina e aspettare che si sciolga completamente.

Procedete anche in questo caso, con dei lavaggi nasali da ripetere più volte al giorno, e quando ne avvertite la necessità.

Questi rimedi sono semplici ed economici e dimostrano la stessa efficacia dei comuni anti congestionanti nasali che si trovano in commercio.