Al giorno d'oggi ci sono tanti farmaci a disposizione per combattere i malesseri più comuni, ma di certo il medicinale più usato e conosciuto in assoluto è l'aspirina. L'aspirina, che ha come principio attivo l'acido salicilico, serve prevalentemente a lenire il mal di testa o i dolori mestruali, e ad alleviare i sintomi dell'influenza. Questi almeno sono gli utilizzi più comuni... perchè non tutti sanno che ce ne sono anche degli altri!


Curare le piante

Le aspirine sono utili in giardino per impedire che le piante marciscano o ammuffiscano. Metti una o due aspirine, a seconda del quantitativo del liquido, nell'acqua che usi per annaffiare, o che metti nel vaso dei fiori recisi. Le piante cresceranno rigogliose, e i fiori dureranno più a lungo.


Combattere la forfora 

La forfora è un fastidioso inestetismo del cuoio capelluto che l'acido salicilico può aiutare ad eliminare. Sciogli una o due aspirine spezzettate nello shampoo che usi per lavarti la chioma: dopo qualche lavaggio noterai la differenza, poichè i residui bianchi saranno spariti dai tuoi capelli.

Eliminare le macchie

A volte sui capi di abbigliamento restano macchie fastidiose, che non vanno via con un comune lavaggio. Per quel che concerne le macchie di sudore, l'aspirina è un ottimo rimedio. Sciogli alcune pastiglie in un po' d'acqua fino a creare una sorta di pasta da applicare sulla macchia. Lascia agire per 15 o 20 minuti, poi risciacqua e lava normalmente. La macchia sparirà!


Rigenerare la pelle

Oltre che sul cuoio capelluto, l'acido salicilico è efficace anche sulla pelle in generale. Metti cinque pastiglie di aspirina in una tazza d'acqua riempita per un quarto, e applica il miscuglio sulla pelle. Lascia agire per una decina di minuti poi risciacqua. Noterai che la tua pelle è più luminosa, poichè sono state eliminate le cellule morte.