Menù

Come difendere i nostri animali dai botti di Capodanno

Condivisioni
Leggi con attenzione

Capodanno è una festa da passare in compagnia di parenti e amici, un momento di divertimento e di riunione per salutare l’anno passato ed accogliere quello nuovo. E allora via al trenino, alla musica, agli spumanti e ai botti. Ma cosa ne pensano i nostri amici animali? Probabilmente il Capodanno è la festa più odiata dagli animali domestici, perché il rumore dello scoppio dei petardi e dei fuochi d’artificio può provocare loro ansia, paura e stress. A volte questi sintomi rimangono anche dopo la scomparsa dello stimolo e possono trasformarsi anche in un vero e proprio attacco di panico.

Ricordiamoci che gli animali hanno una diversa percezione dei suoni, il loro senso dell’udito è notevolmente superiore a quello umano. Ad esempio, i cani riescono a sentire ad un volume doppio del nostro e a percepire vibrazioni comprese tra 20mila e 40mila Hz (noi umani arriviamo solo fino a 20mila).

Dunque cosa possiamo fare per difendere i nostri animali dai botti di Capodanno? Ecco alcuni consigli.

 

1) Sembrerà scontato, ma meglio ripeterlo. Tenete i vostri animali il più lontano possibile dai festeggiamenti e dai luoghi dove vengono scoppiati i petardi.

 

2) Consentite ai vostri animali domestici spaventati di raggiungere il loro rifugio, un nascondiglio in cui si sentano sicuri (potete preparare un comodo giaciglio in casa anche in un luogo solitamente “proibito”).

 

3) Non lasciate mai i vostri animali soli in casa. State loro vicini, fate sentire la vostra presenza, ma non esagerate con coccole e carezze o aumenterete le loro paure. Cercate di distrarli con giochi e ricompense, fate capire loro che non c’è nulla da temere.

 

4) Non lasciateli in giardino o sul terrazzo. Le loro reazioni possono essere incontrollate e potrebbero farsi male scappando. E mai legati alla catena, si potrebbero strozzare da soli.

Leggi anche  Hai Un Gatto In Sovrappeso? Segui Questi 4 Suggerimenti!

 

Loading...

5) Alzate il volume della televisione o della radio in modo che i cuccioli siano distratti dai forti rumori fuori dalla finestra (che, ovviamente, avete chiuso precedentemente).

 

6) Se siete fuori teneteli ben stretti al guinzaglio e non liberateli, potrebbero darsi ad una fuga improvvisa.

 

7) Evitate soluzioni fai-da-te somministrando sedativi o tranquillanti. Consultate sempre il vostro veterinario di fiducia.

 

Ogni anno, durante il periodo natalizio, migliaia di gatti e cani rimangono vittime dei botti: alcuni si smarriscono perché perdono il senso dell’orientamento, altri rimangono feriti o vengono investiti e altri ancora addirittura perdono la vita perché colpiti dagli esplosivi stessi. Cercate di sensibilizzare tutte le persone, anche chi non ha animali, a non lanciare petardi il giorno di Capodanno, perché quella che per noi è una festa, può tramutarsi in un inferno per i nostri amici a quattro zampe.

Ribadiamolo: chi ama gli animali non spara botti.

 

Loading...
loading...
Advertisement
Top