Menù

Come giocare con il cane consigli

Condivisioni
Leggi con attenzione

Il gioco per il cane è fondamentale per farlo crescere correttamente e farlo socializzare. Allo stesso modo dei bambini, il cane trae benefici dal gioco sia perché migliora fisicamente in quanto aumenta la sua agilità e le sue abilità, sia perché migliora le relazioni con i padroni e sviluppa in modo ancora migliore l’apprendimento. A parte tutto questo, il gioco rende felice il cane e lo fa sentire in uno stato di completo benessere. Ecco alcuni consigli su come giocare in casa con il cane, come giocare fuori con il cane e come giocare a freesbe con il cane. 

Come giocare in casa con il cane

Cosa fare quando fuori piove e il nostro amico a quattro zampe non può correre e divertirsi in giardino o non possiamo portarlo al parco? Ecco alcuni consigli per giocare con il cane e mantenerlo attivo e impegnato.

Gioco del peluche

Legare un peluche a una corda da legare a un’estremità del bastone. Tendere in mano il bastone e nascondersi dietro una porta o una parete e lasciare a terra il peluche. Muoversi leggermente il gioco per attirare l’attenzione del cane e quando incuriosito si avvicina per vedere di cosa si tratta, muovere il bastone così da farlo giocare con il peluche.

Gioco dello scatolone 

Procurarsi uno scatolone pulito, rigido e abbastanza grande in modo da contenere il cane. Metterlo in uno spazio della casa dove non ci sono molti ostacoli ed escogitare alcune cose per farlo giocare con lo scatolone. Ad esempio, si può all’interno uno snack e attendere che il cane lo trovi, oppure mettere dei giochi per invogliarlo ad entrarci.

Come giocare fuori con il cane

I giochi fuori all’aperto sono senza dubbio i migliori per il cane che può muoversi liberamente e dare sfogo alla sua energia. Ecco come giocare fuori con il cane:

A nascondino 

Per giocare a nascondino si possono utilizzare un giocattolo o un bocconcino. All’inizio si devono rendere visibili, poi nasconderli in modo che il cane con l’olfatto riesca a trovarli. 

Tiro alla fune

Qualsiasi oggetto va bene per giocare al tiro alla fune, una corda o un pezzo di stoffa sono perfetti. Tirare la corda e fargli mantenere la presa è un ottimo esercizio per l’animale che fortifica così la dentizione. Fare attenzione però che non accusi dolore ai denti, cosa che si può accertare se il cane molla subito la presa.

Leggi anche  Tagliare le Unghie al Gatto, Si o No? Ecco come Comportarsi!

Lancio di oggetti 

È un classico e i cani lo adorano. Il lancio di oggetti è un gioco ideale da fare fuori e che mantiene l’animale in allenamento e oltretutto lo diverte moltissimo. L’oggetto da lanciare può essere un pupazzo, una palla, qualsiasi cosa che ovviamente non faccia male al cane. Lanciare l’oggetto il più lontano possibile e attendere che il cane lo riporti. 

Loading...

Come giocare a freesbe con il cane 

Appassionante e coinvolgente, il gioco del frisbee è molto amato dai cani ed è anche semplice da eseguire. Divertente e anche abbastanza movimentato, possono partecipare a questo gioco anche più concorrenti oppure solamente due, cane e padrone. Ottimo per mantenerlo in allenamento, basta solo seguire delle semplici regole per giocare senza difficoltà. 

Innanzi tutto è necessario procurarsi un frisbee adatto per il nostro amico a quattro zampe: l’oggetto deve essere realizzato in materiale morbido, adatto per non danneggiare la bocca dell’animale, ma deve essere anche piuttosto resistente e rimanere integro durante i lanci. 

Assicurarsi anche che il frisbee sia adatto alla taglia del nostro amico: infatti, le aziende produttrici di frisbee fabbricano frisbee in relazione alle dimensioni ed alle razze dei cani. Dopo aver scelto l’oggetto giusto è possibile iniziare a giocare, avendo cura di trovarsi in una zona aperta e libera da ostacoli, preferibilmente un prato.

Prima di giocare a frisbee correre un po’ con il cane per riscaldare i muscoli, poi rotolare il frisbee sul terreno, avendo cura di coinvolgere l’animale nell’afferrarlo. Gli esercizi devono aumentare gradualmente di distanza e via via devono avere anche maggiore intensità, fino a fare dei veri e propri lanci. Inoltre, devono essere diretti non verso l’animale ma a destra o sinistra, alternando i sensi. A questo punto il cane capirà che quando il frisbee è in aria deve saltare per afferrarlo. 

Loading...
loading...
Advertisement
Top