Menù

Come si contano gli anni dei cani

Condivisioni
Leggi con attenzione

Calcolare gli anni del cane spesso comporta degli errori, poiché erroneamente si crede che ogni anno di vita del quattro zampe corrisponda a sette anni dell’uomo. In realtà non è così e il calcolo età dei cani va fatto in un altro modo. Tuttavia, ancora oggi è d’uso credere che l’età dei cani sia calcolata attribuendo all’animale 7 anni degli umani, ma basta riflettere per capire che è sbagliata: come potrebbe un animale che ha superato i 10 anni mantenere intatta la sua vitalità? Se così fosse, dovrebbe avere 70 anni! Dunque, come si calcola l’età dei cani? Cerchiamo di capire come effettuare il calcolo degli anni dei cani e attribuire ad ogni animale la giusta età.

Calcolare l’età del cane in anni umani

I veterinari indicano delle regole da seguire per convertire l’età del cane in anni umani. Ecco come si calcolano gli anni dei cani

Se il cane ha un anno di età equivale a 15 anni umani 

Se il cane ha 2 anni di età, equivale a circa 24 anni umani

Dal secondo anno di età del cane si prosegue aggiungendo 4 anni per ogni anno dell’animale. Ad esempio, un cane di 3 anni è equivalente a 28 anni umani, uno di 4 a 32, uno di 5 anni a 36, uno di 6 anni a 40 e così via. 

E’ importante però sempre prendere come punto di riferimento anche le dimensioni del cane, visto che i cani più piccoli in genere hanno una vita media più lunga dei cani più grandi. Ad esempio, secondo la regola appena descritta, un cane di 6 anni di taglia piccola equivale come età ad un uomo di 40 anni, mentre un cane di taglia grande invece ad un uomo di 42 anni. 

A pesare sul calcolo dell’età del cane è anche la razza e vi sono cani che hanno una aspettativa di vita decisamente superiore ad altri. Fare confronti con l’età umana è sicuramente suggestivo ed è sempre bene ricordare che si tratta di cifre indicative. Infatti, l’età anagrafica è una cifra che spesso non coincide con quella biologica e ciò è ancora più valido con gli animali. Tuttavia, le differenze, come abbiamo visto, sono impercettibili e lo schema è quindi abbastanza affidabile e valido da seguire per il calcolo dell’età dei cani, e utile per farsi perlomeno un’idea sulla sua età biologica. 

Leggi anche  5 modi per rimuovere il cattivo odore dalle scarpe

Leggi anche: Come rimuovere il cattivo odore dal manto del cane

Loading...

Media di vita dei cani (taglia grande-media-piccola)

La vita media del cane varia in base alla taglia, infatti è proprio questa la caratteristica che sembra legata maggiormente all’aspettativa di vita, a parte ovviamente alcune eccezioni o cani che soffrono di patologie ereditarie. 

Per cominciare, bisogna tenere presente che la vita media dei cani è molto più limitata rispetto a quella dell’uomo. Ad esempio, anche se si tratta di cani di taglia grande la sua vita media può andare dai 10 ai 13 anni: tra le razze che rientrano in questa categoria troviamo l’Alano, che ha una vita media di 8,4 anni, i Rottweiler e Dobermann, che arrivano anche a 9,8, e i Setter che raggiungono spesso gli 11 anni di vita e a volte anche i 13 anni.

Il discorso varia leggermente per i cani di taglia media la cui vita media è di 11 -12 anni, tra i quali troviamo il Border Collie, il Bulldog inglese e il Beagle, mentre la vita media del cane taglia piccola è più lunga e arriva addirittura anche a 15 anni. Tra le razze di taglia piccola che raggiungono facilmente questa età troviamo il Bassotto Tedesco nano, il Chihuahua, il Whippet e il Pechinese.

Ti potrebbe interessare leggere: Pet Terapy: cos’è e come funziona

Visto? Calcolare l’età dei cani non è difficile come sembra!

Loading...
loading...
Advertisement
Top