I gatti usano per comunicare una larga gamma di posizioni corporali, infatti le posizioni del corpo, il movimento della coda e degli occhi e altri atteggiamenti naturali del corpo ci rivelano il loro stato emozionale.

Ecco qui di seguito  tutti i segni del linguaggio dei gatti importante da conoscere per una convivenza domestica più armoniosa:

 

MOVIMENTI DELLA CODA: Se ha la coda dritta con punta piegata da un lato indica benessere e piacere; se agita frequentemente la coda a destra e sinistra è indice di nervosismo; se ha la coda ondulata indica serenità e divertimento; se solleva la coda  è in segno di saluto; se si avvicina con la coda a punto interrogativo invece indica che è felice di vedervi.

TIRA INDIETRO LE ORECCHIE E TENDE I BAFFI: E' spaventato o aggressivo

FA UNA GOBBA E RIZZA IL PELO: Quando è spaventato, vuole apparire più grosso per intimidire l'avversario, è un meccanismo di difesa.

DA' TESTATINE: Quando il gatto sfrega la guancia contro le nostre gambe o poggia la testolina contro la nostra fronte è il suo modo di delimitare il territorio, infatti lasciandoci addosso il suo odore è come se volesse dire agli altri gatti che siamo di sua proprietà

LANCIA OCCHIATE LANGUIDI: E' il suo modo di guardare esclusivamente chi merita la sua attenzione

DA' PICCOLI MORSETTI: Non è da interpretare come un segno di aggressività, ma un piccolo messaggio di apprezzamento.

LECCATINE AI VOSTRI CAPELLI O ALLE ORECCHIE: E' il suo modo di prendersi cura di voi

Si ROTOLANO CON LA SCHIENA: Non è un atteggiamento comune ed indica vulnerabilità

PORTANO IN DONO ANIMALI MORTI: Se vi portano topi, uccellini, lucertole morti è il loro modo per dimostrare gratitudine un messaggio di amore felino

FANNO LE FUSA: E' il segno più evidente con cui i gatti mostrano affetto e ci fanno capire che in quel momento ci tollerano e che sono tranquilli.

IMPASTA LA MAGLIA: E' definito così quel massaggio che i gatti fanno sul corpo del padrone e deriva dal ricordo di quando erano piccoli e stimolavano le mammelle della mamma per far uscire il latte. E' un modo per rasserenarsi.

MOVIMENTI DELLE ZAMPE: Le zampe anteriori piegate indicano che il gatto vuole evitare una una zuffa ma è pronto a difendersi; mentre e zampe tese indicano che è pronto all'attacco; le zampe posteriori piegate indicano invece indecisione o timidezza

POSIZIONI DELLE ORECCHIE: Se ha le orecchie all'indietro e la postura è ferma sta valutando le alternative per la mossa successiva, se invece il corpo è abbassato forse ha combinato qualcosa di poco piacevole; se ha le orecchie dritte vuol dire che è interessato a ciò che succede intorno a lui

POSIZIONI DELLA TESTA: Se ha la testa dritta indica dominio, la testa bassa indica sottomissione e invece la testa incurvata nelle spalle indica semplicemente noia.

Tutti questi segnali sono importanti per capire le esigenze, gli stati d'animo, i disagi dei nostri amici felini.. grazie ai quali spesso La felicità è a portata di zampa..(cit)

ilbuongiorno.it