Menù

Malattie dei conigli domestici: le più frequenti

Condivisioni
Leggi con attenzione

Il coniglio domestico è un animaletto dolce che entra subito nel cuore di tutta la famiglia. Per questo motivo, quando si ha cura di uno di loro si spera sempre che possa stare in buona salute.

Purtroppo, anche se noi speriamo che stia sempre bene, può succedere che l’animaletto incorra in una delle malattie dei conigli più frequenti. Le malattie dei conigli sono varie e vanno da quelle meno pericolose e più frequenti sino a patologie a cui è necessario porre maggiore attenzione.

In ogni caso, i conigli domestici come qualunque altro animale ha bisogno di check-in semestrali o annuali dal veterinario anche s’è in buona salute. Se invece non si sente bene allora è necessario portarlo dal veterinario il prima possibile per un controllo più approfondito. 

Anche se il tuo coniglietto domestico ora sta bene, ti consiglio comunque di porre attenzione ad alcune malattie e di vaccinare il coniglio in modo tale prevenire l’insorgere di queste patologie. Ma vediamo insieme quali sono le malattie dei conigli domestici. 

Malattie dei conigli domestici: quali sono le principali?

Le malattie dei conigli domestici sono sempre una preoccupazione per i padroni di un tenero animaletto. Per questo motivo è necessario controllare costantemente la sua salute e in alcuni casi vaccinarlo per prevenire che questi si ammalino. Ecco quali sono le principali! 

1-Malattie dei conigli: il Raffreddore 

Una delle malattie più frequenti nei conigli è il raffreddore. Quando i piccoli coniglietti iniziano ad avere il naso umido, gli occhi che sgocciolano e iniziano ad ansimare e starnutire, allora vuol dire che sono raffreddati. Quando i conigli sono raffreddati, potete portarlo dal veterinario, in questo caso di solito vengono dati degli antibiotici pensati appositamente per i conigli. In ogni caso, quando il naso è umido e gli occhi sgocciolano, si consiglia di portarlo sempre dal veterinario perché ci potrebbero essere altri problemi a debilitarlo. 

2-Sindrome del “posteriore impiastricciato” o Sticky Bottom 

Una delle malattie che possono causare dei problemi di salute ai conigli è la sindrome di Sticky Bottom. Questa sindrome si verifica nel momento in cui il coniglio produce dei ciecotrofi. Questi sono umidi, appiccicosi e di colore scuro e lasciano il pelo sul suo di dietro molto sporco. Questa situazione si evidenzia nel momento in cui il coniglio mangia troppo, quindi ha una dieta troppo ricca. In questo caso bisogna ridurre l’alimentazione del coniglio, regolare la sua dieta e far fare più movimento al coniglietto. Inoltre, si consiglia comunque un controllo dal veterinario per far sì che il coniglietto non s’infetti e prenda altre malattie. 

Loading...
Leggi anche  Tagliare le Unghie al Gatto, Si o No? Ecco come Comportarsi!

3-La Miasi

Una malattia del coniglio domestico che spesso viene contratta da questi piccolini è la Miasi. La Miasi è una patologia che viene nel momento in cui il suo pelo rimane sporco di escrementi e quando la gabbietta non è pulita. Nel momento in cui la gabbietta non è abbastanza pulita, gli escrementi attirano le mosche che depositano in questi le loro larve. Nel momento in cui le larve nascono queste iniziano a farsi spazio all’interno dell’organismo del coniglio, il quale si ammala. Per evitare che le mosche depositino le uova si consiglia di tenere sempre la sua gabbia pulita, principalmente durante il periodo estivo. Inoltre bisogna fare sempre attenzione che il coniglio non mangi troppo e faccia movimento. 

4-Mixomatosi 

Infine, tra le malattie che possono intaccare il coniglio. Il coniglio domestico se contrae questa malattia, presenta gli occhi gonfi e inizia a scappare da una parte all’altra della casa come un pazzo.

Questa malattia è molto difficile che intacchi il vostro animaletto domestico, dato che è più frequente nei conigli selvatici. In genere, il coniglietto prende questa malattia quando si trovano all’aria aperta e viene trasmesso un virus dagli insetti in contatto con un altro portatore della mixomatosi.

Quindi il rischio può essere più alto nel momento in cui il coniglio passa molto tempo in giardino o fuori casa, o entra in contatto con dei conigli selvatici. La Mixomatosi è una malattia pericolosa, che non presenta una cura. Per questo motivo se si ha un coniglio domestico è bene farlo vaccinare contro la mixomatosi, infatti se non è vaccinato e prende la mixomatosi da pulci, zanzare o insetti, è possibile che il coniglio la prenda. E se il coniglio prende la mixomatosi purtroppo l’unica soluzione è sopprimerlo. 


Summary
Malattie dei conigli domestici: quali sono le più frequenti?
Article Name
Malattie dei conigli domestici: quali sono le più frequenti?
Description
Quali sono le malattie dei conigli domestici? Quali sono le patologie più frequenti e come riuscire a capire quando il coniglio è malato?
Author
Loading...
loading...
Advertisement
Top