Non c'è niente di male quando un cane abbaia, tutti i cani lo fanno, è semplicemente il loro modo di comunicare. Il problema sorge però quando il cucciolo non smette mai, ma anzi, abbaia incessantemente svegliando i vicini e disturbando i passanti. Il primo passo per calmare un cane che abbaia è capire perché lo stia facendo. Solo in seguito, scoperta la motivazione, potrai decidere quale soluzione adottare. Vediamo insieme 6 modi per affrontare al meglio questo problema.

1) Cerca di capire perché abbaia

I cani abbiano per svariati motivi: per eccitazione, protezione, spavento, noia o fame. La prossima volta che il tuo cane inizia ad abbaiare, cerca di capire che cosa lo spinge a farlo e prova a risolvere la situazione.

2) No alla ricompensa

Se il vostro cane abbaia e voi, sbadatamente, lo ricompensate con croccantini o altro cibo, egli assocerà il suo comportamento ad una buona azione e quindi non smetterà più di abbaiare. Inoltre, se abbaia ai passanti quando è fuori in giardino, portatelo subito in casa; se abbaia dal soggiorno di casa, chiudete le tende.

3) Prova ad ignorarlo

Un altro metodo può essere quello di ignorare il tuo cane mentre abbaia: non guardarlo, non toccarlo, non parlargli. Quando finalmente si acquieta, ricompensalo con un dolcetto. Col tempo capirà.

4) La “passeggiatina” è sacrosanta

Hai mai pensato che l’eccessivo abbaiare può essere il risultato di noia o ansia? È dunque necessario assicurarsi che il proprio cane impieghi la sua energia in eccesso durante il giorno. Portalo al parco, fallo correre e interagire con altri cani. Lascialo sfogarsi e divertirsi, quando tornerà a casa non vedrà l'ora di riposarsi un po'.

5) Insegnagli il comando “zitto” o “tranquillo”

Ovviamente i cani possono essere addestrati a non abbaiare, anche se questo può richiedere alcune settimane o addirittura mesi. Innanzitutto devi insegnargli ad abbaiare a comando, dopodiché insegnagli a interrompere l'abbaio con il comando “zitto” o “tranquillo”. Quando si zittisce, ricompensalo. Ripeti l'operazione fino a che non impara perfettamente.


6) Distrailo con altre azioni

Quando il cane inizia ad abbaiare, chiedetegli di fare qualcos'altro, ad esempio mandatelo nella cuccia o fatelo sdraiare nel suo giaciglio. In questa maniera il cane dovrebbe perdere le cattive abitudini per evitare di essere messo in “castigo”.