Capita spesso che la casa si riempia di odori spiacevoli come fumo, cibo, lettiera dei nostri piccoli amici... Come ovviare a questo problema senza ricorrere a sostanze chimiche spesso nocive e costose? Bastano solo pochi ingredienti facilmente reperibili ed il gioco è fatto! Eccovi ______ esempi:

Procuratevi il vostro profumo preferito o un olio essenziale che vi piace particolarmente (si trovano facilmente nei negozi etnici, di casalinghi o nelle erboristerie), vasi o barattoli di qualunque forma o dimensione, stuzzicadenti lunghi ed olio per bambini non profumato. Versate una buona quantità di profumo o qualche goccia di olio essenziale insieme ad un po' di acqua e di olio per bambini. Prendete qualche stuzzicadenti lungo, ne bastano 5, e tagliate le punte per poi infilarli nel contenitore. Gli stuzzicadenti vanno rivoltati una volta al giorno per una buona diffusione della fragranza. In alternativa all'olio per bambini è possibile utilizzare una consistente quantità di alcool a 95°: in questo caso non usate il profumo, ma solo l'olio essenziale.

 

 

Prendete un'arancia lavata ed asciugata, chiodi di garofano, cannella in polvere ed un sacchetto di carta. Inserire i chiodi di garofano nella buccia dell'arancia (potete aiutarvi con un ago) e poi ricopritela con la cannella. Mettere l'arancia nel sacchetto e farla riposare per un mese. L'arancia potrà essere funzionale sia appoggiata su un piatto sia appesa con un nastro.

 

Un altro modo che unisce decorazione e profumazione è quello di creare un pot-pourri di chiodi di garofano, anice stellato, stecche di vaniglia e cannella, foglie di alloro e tutto ciò che più vi piace purché essiccati. Mescolateli tra loro e metteteli in un bel centrotavola.

 

Avete in casa mandarini, limoni o arance? Bene! Tagliate le bucce a listarelle, evitando la parte bianca, ed appoggiatele sul calorifero caldo. Sentirete che profumo!

 

Avete punti in casa che emanano odori poco gradevoli come la lettiera dei gatti o la scarpiera? Usate l'origano, una delle erbe aromatiche più profumate, facendone essiccare la foglie e tritandole poi. Mettetele infine in un vasetto senza coperchio e collocatelo nei punti nevralgici della casa.

 

Questi sono solo alcuni modi per profumare le stanze della vostra casa... Ne conoscete altri? Provate a sbizzarrirvi... buon divertimento!