Fattori ambientali quali lo smog, la pelle grassa, l'uso di prodotti per la detersione del viso non adatti, possono dar vita in alcune zone del viso alla formazione di punti neri, o comedoni. 

Le aree maggiormente interessate da questo inestetismo sono quelle che vantano la presenza di un maggior numero di ghiandole sebacee come il naso, le guance e la schiena, ma possiamo notarne la presenza anche sulla fronte o sul mento seppur in quantità minore.

I punti neri si presentano comunemente in età adolescenziale ed è un fenomeno legato soprattutto all'aumento degli ormoni sessuali. L'incremento di questi ormoni, in special modo del testosterone stimola la produzione di sebo che accumulandosi, causa l'ostruzione dei follicoli. 

L' iperproduzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee vine denominata seborrea ed è propria questa la causa principale che determina la formazione dei punti neri e dei foruncoli. 

In genere se vengono seguite alcune regole finalizzate a prevenirne l'infiammazione e la degenerazione, è una condizione che regredisce spontaneamente. 

Un'alimentazione sana, l'uso quotidiano di prodotti detergenti adatti al proprio tipo di pelle, e infine la rimozione del make up prima di andare a letto, sono abitudini da non trascurare per avere una pelle sana e senza impurità.

Nel caso in cui, nonostante questi accorgimenti notassi la presenza dei punti neri sul naso e le guance, resisti alla tentazione di spremerli e affidati a personale qualificato per eseguire una pulizia del viso profonda che non irriti e infiammi la pelle, oppure prepara tu stessa un rimedio usando solo 3 ingredienti.

Come preparare una maschera al dentifricio per i punti neri?

Loading...

Procurati 1 cucchiaio di pasta dentifricia, un cucchiaio di bicarbonato di sodio, 1 cucchiaio d'acqua e uno spazzolino da denti che userai solo a questo scopo.

In una ciotolina versa un cucchiaio d'acqua e mescola il bicarbonato, per ultimo aggiungi la pasta dentifricia continuando a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Prima di procedere all'applicazione, rimuovi il make up e lava il viso con un detergente delicato e tamponando con un asciugamano, asciugalo.

Spalma il composto sulle zone interessate dai punti neri e con lo spazzolino, pratica una lieve 'abrasione' facendo dei piccoli movimenti circolari.


credits

Al termine rimuovi il composto tamponando la zona con una salvietta pulita. E procedi al risciacquo con acqua tiepida.


credits

Una volta asciugato il viso, esercita una leggera pressione proteggendo le dita con una salvietta per evitare infezioni. Non farlo mai a mani nude, anche se pulite: le unghie possono causare infiammazioni e piccole lesioni.


credits

Al termine applica una crema idratante massaggiando il viso.


credits

noterai subito la differenza, i punti neri sono spariti e la pelle è pià chiara e luminosa.