La forfora è una patologia del cuoio capelluto piuttosto frequente e comune, soprattutto negli uomini e, oltre ad essere fastidiosa e a provocare prurito, è anche un problema antiestetico. Queste scaglie bianche non sono altro che residui di cellule morte e le principali cause possono essere: cattiva alimentazione, stress, cuoio capelluto secco, eccessiva produzione di sebo, utilizzo di prodotti non idonei ai propri capelli, lavaggi troppo frequenti o troppo diradati.

Per fortuna la forfora non è una patologia grave e si può tenere sotto controllo con piccoli accorgimenti e rimedi giusti. Di seguito vi consigliamo alcuni ingredienti naturali per eliminare la forfora .

Aceto

Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, antibatteriche e antifungine, l'aceto di vino bianco o di mele può eliminare la forfora. Dopo aver lavato normalmente i capelli con lo shampoo, mescolate in parti uguali aceto e acqua e applicate la miscela sul vostro cuoio capelluto. Lasciatela agire per 10-15 minuti e risciacquate con acqua (non con shampoo).

i.wowriter.com share

Olio di cocco

Spalmando un po' di olio di cocco sul cuoio capelluto e massaggiando per almeno quindici minuti, i capelli acquisteranno lucidità e la forfora scomparirà. L'olio di cocco, inoltre, contrasta anche la caduta dei capelli e ritarda la crescita dei capelli bianchi.

Limone

Fate degli impacchi sul cuoio capelluto umido con del succo di limone mescolato a un po' d'acqua. Ripetete l'operazione ogni giorno. Il succo di limone aiuterà a liberarvi dalle squame secche della forfora.

Collutorio  

Massaggiate la testa con il collutorio e lasciatelo agire qualche minuto. Poi risciacquate normalmente con lo shampoo. Ripetete l'operazione fino a quando non comincerete a notare dei miglioramenti.

i.wowriter.com share

Bicarbonato di sodio  

Libera dalla forfora e dal prurito. Applicate una manciata di bicarbonato di sodio sui capelli umidi, massaggiando lo scalpo delicatamente. Massaggiate almeno 5 minuti, poi risciacquate solo con acqua.

Aglio

 Grazie alle sue proprietà anti-fungine e antibiotiche, è in grado di eliminare naturalmente i batteri che causano la forfora. Schiacciate l'aglio e strofinatelo sul cuoio capelluto. Poi attendete qualche minuto e lavate i capelli come di consueto. 

Sale  

L’abrasività del sale riesce a liberare dalla forfora. Basta applicare sulla testa del sale da cucina, a capelli asciutti, e massaggiare per qualche minuto. Infine lavate la testa con acqua e shampoo.