Menù

Frangia a chi sta bene? Consigli in base alla forma del viso

Condivisioni
capelli con frangia
Leggi con attenzione

Quando si parla di acconciature uno dei dilemmi più grandi riguarda la frangia e a chi sta bene.
Pur piacendo a molte, infatti, non tutte sanno quando è giusto sceglierla e come farsela realizzare perché si armonizzi con il proprio volto.
Per capire a chi sta bene la frangia è infatti importante partire dalla forma del proprio viso e dalla necessità di enfatizzare i lineamenti giusti. In questo modo il risultato sarà gradevole alla vista, andando persino a migliorare eventuali difetti.
La frangia, infatti, di base sta bene a tutte, purché si scelga il taglio giusto per ognuna. A volte, infatti, basta il taglio di capelli giusto per apparire subito più giovani e in questo la frangia può fare davvero la differenza.

Frangia a chi sta bene?

Come già detto, per capire a chi sta bene la frangia è indispensabile partire dal proprio viso e da come si desidera portare i capelli. Ci sono infatti tipi di frangia più adatti ai capelli mossi o lisci ed altre che si sposano alla perfezione con un taglio corto o con uno particolarmente lungo. Per fortuna, la scelta è così ampia che sarà impossibile non trovarne una che si adatti al proprio stile o al proprio viso.
Una frangia della giusta lunghezza, ad esempio, può far apparire gli occhi più grandi, andando ad enfatizzare lo sguardo. Può nascondere una fronte troppo ampia o dare la giusta proporzione ad una che, invece, è troppo bassa e, ovviamente, può addolcire i lineamenti del viso, regalandogli una forma ovale.
Ma cerchiamo di capire, come abbinare la frangia alle varie forme del volto.

Quale frangia sta bene ai visi ovali?

 Frangia viso ovale
Fonte: Pinterest

Chi ha un viso ovale ha la fortuna di poter scegliere qualsiasi tipo di frangia, optando per una corta (a patto di avere i capelli lisci) o per una lunga e sfilata.
L’unico aspetto al quale si dovrà prestare attenzione è quello di non andare a coprire troppo i lineamenti, rischiando così di dare una forma diversa ad un volto che è perfetto così com’è.

Frangia consigliata per visi tondi

Chi ha un viso tondo, invece, dovrà optare per una frangetta piena e soprattutto lunga. Una frangia corta, infatti, rischia di appesantire i lineamenti del volto, allargandolo troppo e privandolo delle naturali proporzioni.
Meglio optare per un ciuffo sfilato o per una frangetta che arrivi fino agli occhi. Ideale da portare sia liscia che spettinata.

Quale frangia per i visi a cuore?

Chi ha il viso a forma di cuore starà benissimo con frange laterali o tagliate in modo irregolare e da pettinare disordinatamente.
In questo modo si darà una nuova forma al volto, senza appesantirne i lineamenti che nella parte alta sono già più larghi.

Loading...
Leggi anche  5 Shampoo Casalinghi Straordinariamente Efficaci

Vediamo ora altri tipi di problemi ed eventuali soluzioni

Ma andiamo ora ad altri problemi che possono riguardare la frangia e a chi sta bene, ovvero il tipo di capelli.
Se si hanno capelli crespi o mossi, portare la frangia può risultare parecchio ostico. In questi casi, quindi, è preferibile optare per una frangia non troppo corta e da portare anche spettinata. In alternativa se si usa portare comunque i capelli lici si potrà optare per una maschera che li renda più setosi e per un colpo di piastra finale che renderà la capigliatura liscia e a prova di frangia.
Ovviamente, le lisce naturali non avranno problemi di lunghezze e potranno optare per frange di diverse forme.

Frangia corta
Fonte: Pinterest

Ma la frangia cortissima a chi sta bene? In genere, questo tipo di frangia è perfetta per visi non troppo lunghi e dalla forma perfetta. Molto carina da portare con capelli lisci ma che si acconciano spesso in modo da sembrare ondulati.
E la frangia corta a chi sta bene? In questo caso, quasi tutte potranno portarla, purché abbiano la certezza di saperla rendere liscia. Una frangia, corta, infatti, tende ad arricciarsi facilmente o a spettinarsi quando si sporca. Se non si ha voglia di passare le giornate a lisciarla, quindi, a meno di non avere i capelli davvero lisci, è meglio evitare.

Frangia a chi sta bene: un naso importante può essere ridimensionato da una frangia lunga, specie se ha una gobbetta sulla parte iniziale. Un viso non perfettamente ovale, invece, può essere valorizzato da un taglio che comprenda una frangia precisa che ai lati vada a creare dei contorni, in modo da sfumare quelli naturali.

E infine, se si ha un viso particolarmente lungo, si può giocare con una frangia spettinata e dei volumi ai lati per dargli una nuova forma. In questo modo si potrà rispondere in modo positivo al quesito di a chi sta bene la frangia, soddisfacendo ogni tipo di richiesta e consentendo a chiunque di portare tagli con la frangia che, oltre a dare un aspetto tutto nuovo, in molti casi consentono addirittura di dimostrare qualche anno in meno.

Loading...
loading...
Advertisement
Top