FAQ: Come Lavare I Capelli Con Le Treccine Africane?

Per quanto concerne lo shampoo, si possono lavare come a capelli sciolti, l’importante è essere delicati e ricordarsi di strofinare bene anche le lunghezze. Le ciocche sono intrecciate tra loro, quindi si può usare una dose inferiore di shampoo rispetto al normale.

Come lavare le treccine senza rovinare?

Le treccine possono essere lavate come se fossero i tuoi capelli naturali. Ricorda di strofinare con cura la cute massaggiando con i polpastrelli, applica lo shampoo anche sulle lunghezze. I capelli sono intrecciati quindi puoi utilizzare una quantità minore di shampoo.

Come lavare la cute con le treccine?

Friziona il cuoio capelluto e le trecce con lo shampoo. Usa le dita per massaggiare delicatamente ogni treccia fino a ricoprile tutte di schiuma. Dovresti lavare le treccine ogni 7-10 giorni. Lavandole, eviterai che i capelli si spezzino quando le scioglierai.

Come lavare i capelli con le treccie?

Spruzzare la vostra soluzione sulle treccine africane e sul cuoio capelluto. Non siate avari e applicate la soluzione con una certa generosità; Massaggiare delicatamente lo shampoo; Risciacquare sempre con una certa delicatezza e sempre con l’acqua calda.

Come curare le trecce?

Usa un balsamo molto ricco e nutriente, da applicare su tutte le treccine, e lascialo agire per qualche minuto. Due volte a settimana fai una maschera per capelli super nutriente e naturale: scegli la maschera per capelli all’avocado, a base di avocado, olio di karitè e miele.

You might be interested:  I lettori chiedono: Capelli Corti Come Non Far Alzare Le Punte?

Come curare i capelli con le treccine?

TRECCINE: COME TRATTARE I CAPELLI DOPO AVERLE FATTE La dritta post making of è procurarsi lo shampoo giusto. «Un prodotto co-wash è la soluzione migliore», afferma François. «Si tratta di una combo di shampoo e balsamo insieme, leggera sul cuoio capelluto, che deterge a fondo e risulta profondamente idratante».

Come trattare i capelli dopo aver tolto le treccine?

Applica un balsamo o uno spray districante sulle treccine.

  1. Servirà anche a districare la tua chioma dopo che avrai tolto tutte le treccine.
  2. Cerca di procurarti un prodotto che contenga radice di altea. Oltre a districare, l’altea idrata il capello.

Come lavare e asciugare treccine afro?

Il metodo migliore è strizzarle bene ed avere cura di avvolgerle nell’asciugamano per un quarto d’ora circa, il tempo necessario per far si che il panno assorba l’acqua in eccesso, senza rovinarle.

Quanto durano le treccine ai capelli?

Le treccine possono durare 3 mesi, ma se hai i capelli fragili dovresti disfarle dopo un mese, mentre se li hai sani dopo 2 mesi per evitare gli inestetismi della ricrescita.

Come alleviare il prurito delle treccine?

Consigliamo massaggi rilassanti alla testa per alleviare il prurito. Anche la camomilla lenisce il cuoio capelluto irritato. Prepara un infuso di camomilla. Lascia che si raffreddi un po’ e applica l’infuso sul cuoio capelluto prima di fare la doccia e lascialo agire per circa 15 minuti.

Come si lavano i capelli con le extension?

Prima di lavare i capelli, spazzola con cura le extension in modo liberarle da eventuali nodi. Bagna i capelli e APPLICA LO SHAMPOO SULLA CUTE – MAI SULLE LUNGHEZZE – e fai scorrere le dita dalla fronte alla nuca, MAI IN CERCHIO fra i capelli. NON STROFINARE MAI LE LUNGHEZZE E LE PUNTE. INFORMA I TUOI COLLABORATORI.

You might be interested:  Spesso chiesto: Come Avere Capelli Lisci Senza Piastra?

Come dormire con le trecce?

Leggare la sciarpa intorno alla testa durante la notte per contenere le treccine ed anche perché a forza di strofinare la testa sul cuscino durante la notte, i propri capelli spuntano dalle treccine (evitando lo sfocamento dall’attrito di muoversi nel letto).

Come levare le treccine afro con extension?

Se hai le Extensions, prima di iniziare, taglia un bel pezzo dalle punte (attenzione a non tagliare i tuoi capelli!) e poi sciogli treccina per treccina utilizzando uno stuzzicadenti o la parte più fine del pettine per aiutarti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to Top