I lettori chiedono: Come Proteggere I Capelli Dalla Piastra?

Il metodo ideale per evitare danni dovuti alla piastra è quello di ricorrere ad un termoprotettore, un prodotto da applicare sui capelli prima di asciugarli, per proteggerli dall‘utilizzo eccessivo di phon e piastra, creando una guaina protettiva all’esterno del capello.

Come proteggere i capelli dalla piastra in modo naturale?

250 ml di acqua distillata. 4,5 ml di olio di cocco.

  1. un cucchiaio di aloe vera.
  2. 5 cucchiai di idrolato di lavanda.
  3. un cucchiaio di olio di argan.
  4. 4 gocce di oli essenziale di sandalo (ideale per capelli danneggiati e fragili. Potete sostituirlo con quello di Yalng Ylang, particolarmente indicato per prevenire le doppi punte)

Quale prodotto usare prima della piastra?

Usa un termoprotettore Per aiutare al meglio i tuoi capelli a sopportare le temperature elevate della piastra devi usare un termoprotettore. Ne esistono diverse formulazioni, ma i più diffusi sono quelli in spray che vanno applicati sui capelli bagnati prima di asciugarli con il phon.

You might be interested:  Domanda: Come Togliere Il Colore Dei Capelli Dalla Pelle?

Come proteggere i capelli dalla piastra senza termoprotettore?

Allo stesso modo, anche olio di oliva e olio di Argan possono agire come un protettore capelli naturale. Ricchi di acidi grassi, omega 3 e 6 e vitamina E, infatti, hanno un’azione riparatrice e possono proteggere i capelli persino dal calore.

Quando va usato il termoprotettore?

Il termoprotettore capelli è un’applicazione da utilizzare quotidianamente o dopo ogni lavaggio di capelli, in grado di proteggere la chioma dal calore eccessivo delle piastre, dei phon, degli arricciacapelli e di tutti gli strumenti che possono provocare uno stress ai capelli, proprio a causa dell’elevata temperatura

Come si mettere il termoprotettore?

Come utilizzare i termo-protettori? Dopo lo shampoo, applica il termoprotettore sui capelli ancora umidi, prima di procedere con l’asciugatura. In alternativa, utilizzalo sui capelli asciutti prima della messa in piega, della piastra o dell’arricciacapelli.

Come si usa il termoprotettore per capelli?

Il termoprotettore deve essere applicato sui capelli umidi subito dopo aver fatto lo shampoo, vaporizzandolo sulle lunghezze e sulle punte e tralasciando, invece, le radici. In questo modo, proteggerà i capelli dal calore dell’asciugatura con il phon assicurando anche una piega perfetta.

Come eliminare la puzza dalla piastra per capelli?

Uno dei più apprezzati è l’olio di mandorle; applicane alcune gocce da metà capello alla punta e lascia che riposi per 15 minuti. Poi sciacqua con abbondante acqua e lavati i capelli come sempre. Il bicarbonato di sodio è un altro buon alleato per assorbire i cattivi odori, ed è utile anche per i capelli.

Come fare per mantenere i capelli lisci dopo la piastra?

Come mantenere i capelli lisci dopo la piastra

  1. INIZIATE DAL LAVAGGIO.
  2. NON ASCIUGATE I CAPELLI CON UN ASCIUGAMANO.
  3. PRIMA DI PIASTRA E PHON RICORDATE UN TERMOPROTETTORE.
  4. UNA VOLTA TERMINATO LO STYLING CON LA PIASTRA RICORDATE UN ALLEATO CHE FISSI LA PIEGA.
You might be interested:  Domanda: Come Usare Olio Argan Sui Capelli?

Cosa mettere sui capelli prima del phon?

Il termoprotettore per capelli è un prodotto che protegge la chioma dal calore di phon, piastre e ferri che danneggiano e stressano la fibra dei nostri capelli. Possono essere utilizzati sui capelli bagnati prima di asciugarli con l’asciugacapelli o sui capelli asciutti prima di passare allo styling con la piastra.

Come si applica il termoprotettore prima della piastra?

Applica lo spray termoprotettore. Prima di asciugare i capelli con il phon devi applicare un prodotto che li protegga dal calore. Tieni il flacone a una trentina di centimetri di distanza dalla testa e applica lo spray sui capelli umidi. Assicurati di spruzzarlo in modo uniforme dalle radici fino alle punte.

Cosa usare prima della piastra a vapore?

Per prima cosa ti suggeriamo di applicare un prodotto nutriente e protettivo sui capelli ancora bagnati che si attiverà con il vapore della piastra. Se hai capelli normali o grossi puoi optare per una crema lisciante mentre sui capelli fini ti consigliamo un latte più delicato e semplice da assorbire.

Come applicare termoprotettore ghd?

APPLICAZIONE: Spruzzalo dalle radici alle punte (circa 6-8 volte per capelli di lunghezza media o lunga) e pettina i capelli assicurandoti che il prodotto sia distribuito in maniera uniforme prima dell’utilizzo dell’asciugacapelli o della styler.

A cosa serve il Termoprotettore per capelli?

Venduti in diverse formulazioni, i termoprotettori creano una sorta di scudo che isola il capello dai danni provocati dal calore. La loro formula serve proprio a non aggredire le lunghezze durante l’operazione di hairstyling ottenuta con l’ausilio di asciugacapelli, piastre e ferri.

Quanto protegge il Termoprotettore?

L’uso di un termoprotettore comunque prolunga anche la durata della piega e protegge i capelli dall’umidità e dal conseguente effetto crespo.

You might be interested:  Spesso chiesto: Dove Si Buttano I Capelli?

Quali sono i migliori Termoprotettori per capelli?

Qui di seguito ti presentiamo i migliori termoprotettori capelli:

  1. Il migliore in assoluto: Protettore termico Heat Protect Spray Ghd.
  2. Il migliore per capelli secchi: Kerastase Nutritive Nectar Thermique.
  3. Termoprotettore per capelli Matrix Total Results Miracle Creator.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to Top