Non tutte le donne, hanno il tempo o la voglia di tenere in ordine e pulita la propria casa. Lavoro, figli, vita sociale, ci sono sempre mille cose da fare durante la giornata e sembra quasi che le 24 ore non bastino mai. Il tempo per tenere la casa pulita sempre inesistente. Ma niente paura, seguendo questi piccoli consigli, riuscirai a vivere tranquillamente in un ambiente pulito e confortevole, senza troppo sforzo.

Scrivi una lista delle cose da fare

Scrivi il tuo elenco delle cose da fare la sera, così il giorno dopo, sai già come organizzare la tua giornata quando rientri a casa. Assicurati di non fare un elenco troppo lungo ovviamente. Scrivi le 5 cose più importanti che devi fare il giorno dopo e spuntale una volta che le hai fatte. Ti sentirai stimolata e ogni volta che spunterai una voce dalla tua lista, sarai appagata.

Occhio a non accumulare

Le pile di roba (biancheria, abiti, scarpe, riviste) hanno la misteriosa capacità di favorire la formazione di altri mucchi, con il controproducente risultato che la tua casa appare sempre e costantemente in disordine. Ma ti bastano davvero pochi minuti al giorno per prevenire lo stress nel giorno delle pulizie: appendi subito la giacca quando entri a casa, metti le scarpe in una scarpiera, non lasciare che nulla si accumuli su tavoli, mobili e quant’altro. Abbi cura di tirare via i panni stesi una volta asciutti e di non far passare settimane per fare le lavatrici. Cerca di essere costante, altrimenti l’accumulo della biancheria è assicurato! Evitare i mucchi di roba, fa apparire la tua casa più pulita.

Trucchi rapidi per pulire il bagno

In caso di visite improvvise da parte di parenti, amici, genitori o fidanzato, spruzza un prodotto apposito sui vetri, sul wc, sul lavandino e sullo specchio e asciuga tutto con la carta igienica. In questo modo avrai un effetto super brillante con pochissimo sforzo. Usa anche un diffusore per ambienti, magari quelli con i bastoncini, che arreda e profuma il bagno in ogni momento.

Alleati da tenere a portata di mano

Cerca di tenere i prodotti per la pulizia sempre a portata di mano. Raggruppa i prodotti che usi per la pulizia in una cesta con dei manici di metallo colorato, in questo modo, avrai tutto a vista e potrai portare la cesta nei diversi ambienti della casa. Inoltre, abbi cura di tenere sempre con te un paio di guanti di gomma, ti proteggeranno le mani dai detergenti e salvaguarderai la tua manicure.

Combatti il calcare

Per rendere splendenti le superfici del bagno, dai lavandini alla mattonelle, combatti il calcare con un prodotto dedicato o sfrutta le proprietà di alcuni ingredienti naturali

Lascialo agire alcuni minuti e nel frattempo che agisce, metti in ordine asciugamani, armadietti e trousse. Una volta finito il riordino, risciacqua l’anticalcare abbondantemente con acqua tiepida. In questo modo farai due cose in una e ottimizzerai i tempi.

Lava sempre i piatti

A meno che tu non abbia la lava stoviglie, evita di accumulare i piatti sui ripiani della cucina, nel lavandino o sui fornelli. Questi ultimi creano un senso di disordine e sporco veramente orribile. Lavali man mano che consumi i pasti, e per agevolarti il lavoro, un attimo prima di consumare il tuo pasto, riempi il lavandino con acqua calda e un detersivo a base di bicarbonato e metti a mollo le stoviglie. Le incrostazioni verranno via molto più rapidamente e ti faranno risparmiare tempo. Non avere stoviglie ovunque, darà l’impressione di avere una casa pulita (anche se non laviamo il pavimento da qualche giorno).

Pulire i tessuti e pavimenti

Se negli ambienti di casa hai il parquet, ricordati di nutrirlo e di renderlo lucido con un prodotto a base di cera d’api. Per quanto riguarda i pavimenti con piastrelle, invece, aggiungi un pizzico di aceto nell’acqua con cui lavi a terra, vedrai che il risultato sarà brillante!

Per quanto riguarda i tessuti come tappeti, divani e poltrone, puoi spruzzare un detergente apposito che igienizza a fondo i tessuti, senza farti fare fatica. Spruzza il prodotto sulla superficie da trattare tenendolo ad una distanza di circa 20 cm, lascia agire un paio di minuti e nel frattempo fai la polvere sui ripiani, librerie e sui mobili. Una volta che il detergente per tessuti ha agito, strofina con un panno morbido e asciutto la superficie, insistendo sui punti particolarmente sporchi e successivamente lascia asciugare.

Rifai il letto

Il letto sfatto crea un senso di confusione e disordine. Bastano 3 minuti per rifarlo, lasciatelo arieggiare mentre pulite le altre zone della casa e una volta finite le pulizie, rifate il vostro letto. Le lenzuola in ordine comunicano a chi entra nella zona notte sei ordinata e pulita.

Non dimenticarti di lavare

La doccia o la vasca: pietre pomici, rasoi e spugne, sono tutti ricettacoli di batteri. Pulisci i rasoi con l’aceto bianco e il bicarbonato, la pietra pomice con acqua calda e sapone e metti le spugne imbevute di acqua nel microonde per 3 minuti, finché non si asciugano (puoi anche lavare le spugne in lavatrice con un lavaggio rapido, ma questo richiederebbe molto più tempo).

Il Pulsante del wc: Di solito, quando si pulisce, ci si accanisce particolarmente sul sedile del wc, ma state ben attente a pulire il pulsante del wc. Qui si depositano un sacco di germi quando tiri l’acqua dopo aver utilizzato la carta igienica. Ti bastano 30 secondi. Passaci sopra un detergente antibatterico ogni volta che pulisci il wc.

Il reggiseno: il tuo corpo produce oli e residui di pelle che si compattano. Proprio per questo motivo, anche il nostro amato reggiseno va lavato spesso. L’ideale sarebbe lavarlo a mano, ma anche in lavatrice va bene (con un lavaggio per delicati, in modo tale da non farlo sformare). Stendetelo all’aria aperta, evitate come la peste l’asciugatrice poiché potrebbe sciogliere l’elastico e sformarlo.

E se hai un animale domestico?

Ovviamente, i nostri amici pelosi, perdono moltissimo pelo. Abbi cura di passare l’aspirapolvere ogni giorno per limitare l’accumulo di pelo. Se ne hai la possibilità, puoi optare per un’aspirapolvere senza fili, che renderà tutto più agevole e meno faticoso.

Insomma, cerca di dedicare un po’ tutti i giorni mezz’ora ai lavori domestici, fare qualcosa ogni giorno, è meglio di niente. In questo modo, quando arriverà il giorno di pulire la casa a fondo, farete sicuramente meno fatica.