Le famigerate pulizie di primavera sono un po’ troppo lontane. Anche se a tutti piace vivere in una casa pulita e profumata, forse non a molti entusiasma l’arrivo del periodo delle pulizie, in cui ci si arma di scopa e scopettone e si passa il tanto atteso week-end a spolverare e spazzare. Ci sono però dei piccoli segreti per evitare di togliere ore preziose al nostro relax: basta adottare giornalmente semplici e piccole abitudini per mantenere la nostra casa un posto piacevole e salutare in cui stare. Ecco allora dei piccoli accorgimenti quotidiani per una casa sempre pulita.

PULIZIA ED ORDINE VANNO DI PARI PASSO
Una casa potrà anche essere pulita se le superfici e i pavimenti sono strofinati, i mobili e i tappeti sono spolverati e i bagni sono splendenti. Ma se ci sono vestiti sul letto disfatto e giocatoli sparsi sul pavimento, pile di libri e giornali ovunque, quelle casa non avrà un aspetto pulito perché non ordinata. Spesso, infatti, ci si sente più a proprio agio in una casa ordinata anche se un po’ sporca, piuttosto che il contrario!

L’IMPORTANZA DELLA ROUTINE DELLA PULIZIA
Chi ha una casa sempre pulita non vuole aspettare fino al momento in cui sembra che vi sia esplosa una bomba, per poi passare ore e ore a raccogliere i frantumi. Queste persone una routine per mantenere in ordine ogni stanza. Questo può comprendere rimettere a posto i cuscini, piegare le coperte in soggiorno la sera, dire ai bimbi di rimettere a posto i giocattoli prima di andare a letto, appendere gli abiti a fine giornata e stendono il bucato appena finita la lavatrice o ripiegano subito quello appena uscito dall’asciugatrice.

PULIRE SUBITO
Oltre ad essere abituate a rimettere in ordine, queste persone sono solite pulire al momento. Lavano i piatti subito dopo cena, puliscono il ripiano del bagno dopo essersi preparate per la giornata e spazzano via le briciole dal pavimento dopo aver mangiato uno snack. Tenendo pulite le superfici grandi durante la settimana, non devono dedicare tempo a questi compiti durante le sessioni di pulizie intensive, risparmiando più tempo ed energie per cose come lavare i pavimenti e spolverare i battiscopa (eh sì, mica ce lo dimentichiamo quello, no?).

NON ACCUMULARE TROPPA ROBA
Una casa difficilmente apparirà caotica, se i proprietari non conservano tonnellate di roba. Invece di sprecare tanto tempo ad organizzare le cose che possiedono, per poi ritrovarsi di nuovo nel caos una settimana dopo, queste persone si "alleggeriscono" fin dall'inizio così da non dover sistemare ogni cosa.

TOGLIERSI LE SCARPE
Un semplice gesto per evitare di portare in casa la sporcizia e soprattutto germi dalla strada è quello di pulirsi le scarpe, su tappeti lavabili posti ad ogni ingresso. Ma un accorgimento ancora più efficiente è quello di togliersi le scarpe ed indossare pantofole da usare esclusivamente in casa. Ricordatevi però di mettere a disposizione pantofole in tessuto lavabile pronte all’occorrenza anche per i vostri ospiti.

LIBERARSI DI POLVERE E PELI
Se avete molti tappeti sparsi per le stanze di casa, per evitare che questi raccolgano troppi acari e polvere, sbatteteli all’aperto almeno un paio di volte alla settimana. Inoltre tenete sempre a portata di mano la scopa per raccogliere giornalmente, soprattutto in cucina, briciole ma anche eventuali peli di animali domestici.

STOP AL CALCARE
Dopo aver fatto la doccia o il bagno, è buona abitudine asciugare le pareti del box o della vasca per evitare che si formi calcare o si accumuli il grasso dei saponi. Inoltre, tenete sempre sul lavabo una spugna lavabile e utilizzatela ogni mattina e ogni sera per togliere i residui di sapone, di dentifricio o make-up. Evitate di sbarazzarvi dei capelli caduti nel lavandino con un getto d’acqua, meglio raccoglierli e buttarli nella spazzatura (preferibilmente tra i rifiuti organici).

UNA PIANTA CHE DONA FRESCHEZZA
Per rendere l’aria più pulita e respirabile all’interno della vostra casa tenete sempre una pianta da appartamento. Una Begonia, un Ficus o una qualsiasi pianta da interno libererà l’aria dalle tossine e manterrà il giusto livello di umidità. Ricordatevi però di curarla, annaffiarla e in base alla pianta che scegliete trovategli la giusta posizione di ombra o luce.

Queste abitudini sono facili e utili e vi faranno perdere meno tempo di quanto crediate. Anzi, alla fine vi faranno risparmiare tempo. Se desiderate una casa che abbia sempre un aspetto pulito, iniziate da uno di questi segreti e integratelo alla vostra routine quotidiana o settimanale.