Nei cambi di stagione, è prassi comune a molte persone, dedicarsi alle pulizie a fondo della casa. Soprattutto con la fine dell’inverno, e si presume anche della pioggia, si iniziano ad organizzare le così dette “ pulizie primaverili ”. 

I vetri sono una di quelle cose che si tende a lavare più frequentemente durante la bella stagione.

Se vi è capitato, dopo aver finito di pulire le vostre finestre di restare delusi dal risultato ottenuto, a causa degli aloni che non rendono il vostro vetro brillante come desiderate, leggete questi consigli.  Seguirli vi aiuterà ad ottenere vetri splendenti e puliti come specchi.   

1.    Spray con Acqua e Aceto 

Il vostro obiettivo è avere vetri brillanti? Provate questa soluzione, che oltre ad essere amica dell’ambiente, è efficace per la pulizia dei vetri. 

Procuratevi un contenitore spray e versategli dentro 100 millilitri di aceto bianco , e 500 millilitri d’acqua , agitate e voilà il vostro detergente ecologico per vetri sarà pronto. 

Spruzzatelo sui vetri a poco a poco, e l’aceto disinfetterà oltre a pulire le vostre superfici, poi asciugate delicatamente, con un panno in cotone, non serve risciacquare. 

Se volete rendere il vostro spray profumato aggiungete qualche goccia di olio essenziale profumato.   

 

 

 2.    Spray Ecologico 

Una buona soluzione “ fai da te ” per pulire i vetri è lo Spray Ecologico.  Per farlo vi occorrono delle scaglie di sapone naturale da diluire in acqua calda. Per il dosaggio, calcolate un cucchiaio di scaglie, per mezzo litro d'acqua. 

Agitate bene il tutto e utilizzatelo come un normalissimo spray detergente per vetri. Passate poi un panno in microfibra o un panno morbido di cotone.   

 3.    Fogli di Quotidiani 

Se avete in casa, dei vecchi quotidiani non gettateli, vi torneranno utili per la pulizia dei vetri delle vostre finestre. 

Vi chiederete, come? Spruzzate nelle vostre vetrate da pulire dell’acqua semplice, tiepida, poi asciugate in modo energico con i fogli di giornale, i vostri vetri saranno ben puliti, senza aloni e sfavillanti. 

Un ulteriore consiglio poi, è quello di non lavare i vetri nel momento della luce diretta del sole, perché altrimenti sarà più facile che si formino gli odiosi aloni. 

Con questi “ rimedi casalinghi ”, oltre a risparmiare,  otterrete dei vetri puliti e splendenti, senza inquinare l'ambiente.