Il  marmo  è un materiale molto delicato,adoperato sia per le pavimentazioni che per rivestire superfici di bagni e cucine, per questo bisogna prestare particolare attenzione quando ci si dedica alla sua  pulizia .

Il  marmo  è bellissimo da vedere, elegante e fine, ma si deve prestare molta attenzione  alla sua manutenzione: questo materiale, infatti, è molto sensibile e con il passare del tempo potrebbe macchiarsi o consumarsi .

Una delle cause di usura più comuni del  marmo  è da attribuire all'uso di sostanze troppo aggressive e acide, per questo bisogna sempre conoscere il materiale che si intende pulire per evitare l'acquisto di prodotti sbagliati al fine di non fare dei danni irreparabili.

Con qualche piccolo trucco   però, è possibile pulire,  smacchiare e lucidare il  marmo  per riportarlo al suo originario splendore.

Rimedi naturali per la pulizia del marmo

Pulizia quotidiana:

Per  pulire  quotidianamente il  marmo  basta usare del comune sapone di Marsiglia.

Bagnate una spugna o un panno con acqua e sapone e passatela sulla superficie di marmo , per terminare la pulizia sciacquate nuovamente con un panno inumidito di acqua ben strizzato.

Per rimuovere lo sporco tenace:

Se le vostre superfici di  marmo  hanno delle  macchie di sporco difficili da rimuovere   utilizzate il bicarbonato di sodio . Cospargete la superficie di marmo interessata dalla macchia ostinata e dopo pochi minuti strofinate bene con una spugna insaponata. 

 In questo modo non solo sgrasserete la vostra superficie di marmo ma otterrete anche un azione antibatterica ed il marmo tornerà a risplendere.

Lucidare il marmo opacizzato

Quando il  marmo  risulta opaco e non è più brillante come prima bisogna levigarlo con una pietra pomice

Mescolate la polvere di pomice con l’acqua e pulite il marmo con una spugna da cucina, strofinando a fondo. Terminata questa procedura lavate la superficie con il sapone di Marsiglia e sciacquate nuovamente solo con dell’acqua.

Leggi anche: Pavimento in parquet? 10 trucchi geniali per curarlo e pulirlo

Eliminare le macchie ostinate:

Anche se si presta la massima attenzione può capitare che il  marmo  si macchi con delle sostanze di uso comune, ad esempio smalto per unghie soprattutto nella stanza da bagno, oppure grasso sul pavimento del soggiorno o il piano di lavoro della cucina.

Se si è rovesciata la bottiglietta dello smalto e ha macchiato il marmo , rimuoverlo usando un solvente per unghie, attenzione all’acetone che può opacizzarlo, mentre se la superficie di marmo si è macchiata di grasso usate l’ammoniaca, avendo cura di risciacquare subito con acqua e sapone.

In caso di macchie di inchiostro usate  l’alcool  per toglierle dalla superficie di marmo e anche in questo caso lavate subito dopo averle eliminate.

Rimedio fai da te per la pulizia dei pavimenti in marmo

Per lavare i pavimenti di marmo  e mantenerli lucidi, dovete evitare l’utilizzo di prodotti chimici generici. Se volete potete sperimentare un  metodo naturale  ed efficace: in 3 litri di acqua mescolate 2 cucchiai di bicarbonato , 10 cucchiai di alcool e un pezzetto di sapone di Marsiglia. 

Utilizzate un panno in microfibra per lavare il pavimento con questa soluzione fai da te: oltre ad essere una soluzione economica, vi darà anche un risultato sorprendente.