Menù

5 Detergenti Casalinghi Fai–da–Te

Condivisioni
Leggi con attenzione

Ti accingi a fare le pulizie domestiche e ti rendi conto che il tuo detergente è finito! Che fare? Correre al supermercato per comprarne un altro? E se ti dicessimo che non c’è bisogno di uscire e spendere soldi, ma che puoi prepararne uno altrettanto efficace con quello che hai in casa?

Oggi ti vogliamo suggerire qualche miscela casalinga che ti permetterà di pulire svariate superfici domestiche senza spendere tanti soldi nell’acquisto di diversi prodotti: vedrai che i risultati saranno ottimi lo stesso, forse anche migliori!

Preparati dunque a fare un po’ il “piccolo chimico”: in poche rapide mosse avrai tutto quello che ti serve per far brillare la tua casa!

SAPONE E AMMONIACA PER RIMUOVERE IL GRASSO

Quando i fornelli della tua cucina sono tutti unti, la soluzione migliore per pulirli consiste in una miscela di ammoniaca e sapone. Pensa che in America si trova in vendita già preconfezionata.

Fonte: www.splendidtable.org

 Mettiti sempre dei guanti quando maneggi l’ammoniaca, e attenta agli occhi. Mescolane 80 ml con 80 ml di acqua e un po’ di detersivo per i piatti in un dosatore spray, e poi usalo come il detergente che usi di solito.

BICARBONATO E DENTIFRICIO PER LE INCROSTAZIONI DI CALCARE

Hai presente quegli orribili cerchi bianchi che rimangono nei lavandini quando l’acqua ha ristagnato troppo a lungo?

Fonte: 

Per mandarli via unisci in parti uguali del dentifricio, non in gel, e del bicarbonato di sodio. Passa questa pasta sulla zona da trattare con un panno umido, poi rimuovi con un altro straccio e infine risciacqua.

LIMONE PER LE PARETI DELLA LAVASTOVIGLIE

Quando la lavastoviglie ha accumulato oramai un po’ di anni di onorato servizio, potrebbe iniziare a formarsi della ruggine nelle pareti interne. 

Loading...

Fonte: nbcnews.com

Quando la lavastoviglie ha accumulato oramai un po’ di anni di onorato servizio, potrebbe iniziare a formarsi della ruggine nelle pareti interne. Per mandarla via usa del limone in polvere che dovrai mettere nel cassettino del detergente, poi fai fare un ciclo a vuoto: l’acido citrico contenuto nel limone pulirà tutto alla perfezione.

ACETO BIANCO PER LUCIDARE L’OTTONE

Se hai della rubinetteria o delle suppellettili in ottone, per farle tornare a brillare usa dell’aceto di vino bianco in purezza.

Fonte:

 Immergici una spugna, poi cospargi la spugna di sale e infine strofina la superficie da pulire. Risciacqua subito con acqua e asciuga. Vedrai che splendore!

ALCOL DENATURATO E ACETO PER FAR BRILLARE I VETRI

Se vuoi veder splendere i vetri delle tue finestre, prepara un detergente con mezzo litro di acqua, 250 ml di aceto di vino bianco e 75 ml di alcol etilico denaturato al 75%.

Fonte: livesimply.me

 Se vuoi aggiungere un buon odore, aggiungi una o due gocce dell’olio essenziale che preferisci. Metti tutto in un flacone spray, agita bene e poi spruzza!

Vedrai che usando questi prodotti a fine mese avrai risparmiato un bel po’ di euro nel portafogli, e la tua casa sarà brillante e pulita!

Leggi anche  Non buttare i sacchetti di carta: Ecco 10 utilizzi alternativi
Loading...
loading...
Advertisement
Top