Menù

Il nostro carissimo amico bicarbonato: perché averlo sempre in casa!

Condivisioni
Leggi con attenzione

Quando acquistiamo il BICARBONATO notiamo subito, sul retro della confezione, i vari utilizzi che possiamo farne.

Ottimo per lavare frutta e verdura, da sciogliere in un po’ d’acqua per aiutarci nella digestione, per un buon bagno caldo e anche per pulire oggetti e igienizzare il forno e il frigo.

7a05534c386323cdbe54196a5056d9c3609df7e2 7aa10

Ma sapete in quante maniere, UTILI e CURIOSE, può essere utilizzato? Specialmente se abbinato con altri prodotti…

ECCO QUI ALCUNI UTILI CONSIGLI

PER PULIRE E RIORDINARE UNA LIBRERIA: 4 bicchieri di acqua bollente, 2 cucchiai di sapone di marsiglia grattugiato, 2 cucchiai di bicarbonato, un bicchiere di aceto bianco. Tutti questi ingredienti insieme ben sciolti, creano una miscela che può essere conservata in un contenitore munito di spruzzino. Sarà così più facile pulire le mensole della libreria utilizzando un panno umido.

PER STURARE IL LAVANDINO: 1 tazza di bicarbonato, 1 tazza di sale grosso, 2 bicchieri di coca cola e una bottiglia vuota (va bene anche di plastica). Con l’aiuto di un imbuto potete versare tutti gli ingredienti, chiudere la bottiglia con il tappo e agitare ben bene per sciogliere il tutto. Versare il liquido nello scarico intasato e lasciare agire per almeno 15 minuti prima di far scorrere l’acqua del rubinetto. Se non bastasse potete ripetere l’operazione una seconda volta.

bicarbonato scarico 209ff

PER PULIRE I LAMPADARI: succo di 1 o 2 limoni, 1 bicchiere d’acqua calda, 1 cucchiaio di sale, 1 cucchiaio di bicarbonato. In questo caso se si tratta di classici lampadari a goccia potrete utilizzare un panno imbevuto di questa soluzione e, pazientemente, pulirlo poco alla volta. Se si tratta di lampadari in tessuto o, come si usano molto adesso, in bambù, potrete smacchiarli con facilità insistendo sulle zone da trattare. Idem per i lampadari classici da cucina.

Loading...
Leggi anche  4 Fantastiche Astuzie Per Pulire Le Piante Verdi Senza Rovinarle

PER PULIRE LE FUGHE DELLE PIASTRELLE:  un vecchio spazzolino da denti intriso di bicarbonato e qualche goccia di acqua ossigenata.  Sfregate per bene e vedrete che risultato!

 

pulizie di casa NG1 8e21a

PER ELIMINARE ODORE DI MUFFA E UMIDITÀ’: nelle stanze, dove persiste questo problema, mettete delle ciotole contenenti bicarbonato. Il giorno seguente svuotatele in modo da rimuovere il bicarbonato che ha assorbito gli odori di muffa. Ripetere quando necessario.

PER PULIRE IL MATERASSO: 500 ml di tè nero, 2 cucchiai di bicarbonato. Immergervi un panno, strizzarlo per bene e passarlo con cura su tutto il materasso. Se vedete delle macchie potete preparare questa miscela: 4 bicchieri di acqua bollente, 2 cucchiai di marsiglia, 1 bicchiere di aceto bianco, 2 cucchiai di bicarbonato. Conservate, anche in questo caso, la miscela in uno spruzzino.

ALLORA; è o non è un amico prezioso? Se avete qualcosa da aggiungere non mancate a farcelo sapere!

 

Loading...
loading...
Advertisement
Top