Menù

Mette delle foglie di questa pianta negli angoli della casa e fa sparire gli scarafaggi!

Condivisioni
Leggi con attenzione
Gli scarafaggi vi fanno senso?
Allora sarete curiosi di sapere come scacciarli dalla vostra casa e impedire che vi entrino.

Iniziamo col descrivere questi insetti:
Gli scarafaggi o blatte fanno parte dell’ordine di insetti Blattoidei e che comprendono oltre 4000 specie.
Sono insetti cosmopoliti, diffusi quindi in tutto il mondo (tranne nelle regioni più fredde), e alla loro vista pensiamo subito alla sporcizia.

Il loro aspetto fisico spaventa chiunque, soprattutto se ce li troviamo in casa che camminano nei nostri mobili (dispensa in primis) o nel bagno o nella camera da letto.
Hanno una capacità di adattamento incredibile, e sono tra gli esseri viventi più resistenti al mondo; possono sopportare alti livelli di radiazione, e sopravvivono più di un mese senza cibo.
Si tratta di insetti onnivori, mangiamo cioè di tutto: vegetali, animali, materiale in decomposizione (saprofagia), se stessi (cannibali).

Va precisato che delle migliaia di specie di blatte esistenti, sono poche quelle che possono creare danni dal punto di vista economico (per le coltivazioni in particolare) o a livello igienico.
Parlando di quest’ultimo aspetto le specie pericolose sono meno di dieci, ma comunque rappresentano un rischio per la salute rilevante.
Infatti queste specie spesso visitano ambienti poco igienici (discariche, fognature) spostandosi poi in ambienti domestici, e avendo l’abitudine di rigurgitare il cibo ingerito o di defecare durante l’alimentazione, non solo possono lasciare cattivi odori ma soprattutto rischi igienici come la trasmissioni di malattie non di poco conto.

Quali malattie possono trasmettere le blatte?
Gli scarafaggi (o blatte) sono vettori di virus, batteri, e trasmettono attraverso la contaminazione di alimenti malattie come la salmonellosi, epatite A, poliomielite, dissenteria, ecc..

Come scacciarli?
Il primo metodo di lotta consigliabile è la prevenzione: pulire sempre accuratamente i locali, arredi, non lasciare rifiuti troppo tempo a vista, conservare al sicuro gli alimenti, chiudere ogni tipo di fessura (pavimento, pareti).

Poi ci sono gli insetticidi per usi domestici, oppure le esche.

Vogliamo un rimedio alternativo e naturale?

Avete presente le foglie di alloro,
Leggi anche  Queste sostanze di uso comune non vanno mai mescolate tra loro, scopri perché!
quelle che utilizziamo per aromatizzare alcuni piatti?
Ebbene sono anche un ottimo repellente naturale contro gli scarafaggi!
Queste non consentono la loro eliminazione, ma di sicuro spariranno rapidamente in quanto le blatte non ne sopportano l’odore.

© Enlightened Media / Shutterstock.com - 348997979

Come utilizzare le foglie di alloro?

Basterà mettere qualche foglia di alloro in ogni angolo della casa (soprattutto in cucina o dispensa) e in giardino per non far avvicinare gli scarafaggi.
Possiamo utilizzare sia le foglie fresche che secche.
Il metodo migliore è quello di sbriciolare le foglie secche e farne una polvere, in questo modo verrà sprigionato tutto l’odore.

Insomma non ci resta che andare a prendere qualche foglia di alloro dai rametti che abbiamo appeso in cantina e iniziarli a posizionarli in casa!
Loading...
loading...
Advertisement
Top