Menù

Come prevenire l’invasione di insetti in casa con rimedi naturali

Condivisioni
Leggi con attenzione

L’igiene e la pulizia degli avanzi di cibo è la prima regola da rispettare per prevenire l’invasione degli insetti in casa. In generale, solitamente, si raccomanda di non lasciare i piatti sporchi nel lavandino e di conservare i cibi in modo adeguato (con scatole munite di tappi e coperchi). Il segreto comunque per ogni tipo di insetto sgradito rimane quello di agire immediatamente e scoraggiare nuove invasioni.

Formiche

A una prima formica in avanscoperta segue facilmente una seconda e poi un’altra e poi l’intero formicaio. Ad ogni modo, non fatevi prendere dal panico. Il primo passo è quello di osservare da dove provengono le formiche e il motivo della loro visita. Non ha senso intervenire con dei veleni se non si rimuove in modo adeguato l’esca che ha attirato l’invasione di insetti. Solitamente questi piccoli insetti sono attratti da briciole e avanzi di cibo.

Si consiglia di passare le superfici con aceto bianco o puro succo di limone. Nell’area di accesso delle formiche alla casa, si possono posizionare deterrenti naturali come: cinnamomo, chiodi di garofano, peperoncino, foglie di menta essiccate. Oppure potete optare per una striscia di borotalco. Infine, un altro prodotto chimico ma sicuro è la borace. 

Zanzare

Le zanzare rappresentano una vera piaga, che infastidisce tutte le nostre giornate estive. Invece di utilizzare pericolosi insetticida per l’invasione di questi fastidiosi insetti, si può optare per uno spray a base di succo d’aglio e acqua. La proporzione della soluzione deve essere 1:5. In giardino, nelle aree di soggiorno circondatevi di piante di rosmarino, salvia e calendula. Cercate di stare lontani dalle pozze di acqua stagnante. Per dormire sonni tranquilli, non esiste metodo migliore delle zanzariere.

Loading...
Leggi anche  Ti sei mai chiesto se sai fare correttamente la raccolta differenziata?

Scarafaggi

Si può spargere un po’ di borace negli angoli a rischio, oppure scioglierla in acqua e spruzzare nelle zone dove passano gli insetti. Come deterrenti naturali funzionano anche l’aglio e le foglie di alloro. Ricordatevi però che questi insetti sono particolarmente agili e sono in grado di infilarsi nelle zone più elevate (come mensole e armadi). 

Tarme

Contro le tarme è particolarmente indicata la propoli da spennellare all’interno dei cassetti. Evitate la naftalina, un prodotto chimico molto nocivo per la salute. Meglio optare per la canfora di origine vegetale. In natura, inoltre, si possono reperire degli ottimi antitarme tra cui: il legno di cedro, il cembro, la lavanda, l’alloro e i chiodi di garofano. Un’ulteriore soluzione per prevenire l’invasione di questi fastidiosi insetti è la mistura di salva fresca con rametti di assenzio, assieme ad una castagna d’India (ippocastano).

Pulci e Zecche

Pulci e zecche abitano felicemente nel pelo degli animali domestici. Come deterrente per questi insetti, si può aggiungere una goccia di aceto nella ciotola dell’acqua dei nostri amici pelosi. Per tenere lontane pulci e zecche, si dovrà ricorrere a lavare il pelo del vostro animale più frequentemente, sopratutto durante l’estate. Usate un sapone delicato e aggiungete una goccia di succo di limone. Inoltre, sul pelo dell’animale si può spruzzare una soluzione di acqua, aceto e qualche goccia di lemongrass. Ricordatevi comunque di tenere il più possibile pulito e spolverato il tappetino, la cesta e gli eventuali cuscini dove riposano gli animali di casa. Esponete il più possibile i tappetini e le coperte dei vostri amici a quattro zampe all’aria aperta e scuoteteli ogni giorno.

Loading...
loading...
Advertisement
Top