Menù

Pulire la doccia e il bagno in modo facile: una soluzione casalinga

Condivisioni
Leggi con attenzione

Pulire la doccia è sicuramente la faccenda domestica più antipatica da fare, ma anche una delle più necessarie.

Un bagno poco pulito, con piastrelle sporche e sanitari incrostati è l’incubo di ogni persona civile, e mantenerlo splendente è forse l’impegno casalingo più difficile e faticoso.

Ma oltre alla fatica c’è la frustrazione nel vederlo sporcarsi subito dopo, ad esempio al primo utilizzo della doccia, o addirittura vederlo ancora sporco non appena aver finito. 

Credits


Flickr/darkbuffet

Purtroppo non sempre si ha a disposizione abbastanza tempo per pulire a fondo, e se il bagno non viene pulito quotidianamente lo sporco si deposita al punto che per essere rimosso è necessario non solo più tempo, ma anche più fatica.

Per non parlare dei detergenti che a volte non svolgono il loro compito igienizzante come promesso. Ma niente paura: da oggi non avrai bisogno né di molto tempo né di soldi, perchè questo detergente, che potrai preparare tu stessa a casa con solo due ingredienti, sarà la soluzione che cercavi per sbarazzarti dello sporco in un batterbaleno.

Ecco cosa occorre:

  • sapone per piatti – una tazza
  • aceto – una tazza
  • bottiglia vuota con erogatore spray 
  • una spugnetta

Come prepararlo:
Scaldare in un pentolino l’aceto senza bollirlo: dovrà essere caldo ma non bollente, altrimenti perde le sue proprietà. 

Fate la prova con un dito, fin quando il calore è tollerabile tenere sul fornello e continuare a riscaldare. Attenzione a non bruciarvi!

Credits


Youtube/OWN

Versare l’aceto caldo all’interno dell’erogatore spray aiutandosi con un imbuto. A questo punto unire il sapone per piatti e mescolare, senza però agitare troppo la bottiglia altrimenti si produrrà troppa schiuma, difficile poi da sciacquare.

Leggi anche  7 trucchi in cucina di cui non potrai fare a meno

Credits


Youtube/OWN

Loading...

E voilà abbiamo così preparato il detergente perfetto per pulire le superfici del bagno, ma non solo… L’aceto ha ottime proprietà antibatteriche, che unite al potere sgrassante del detersivo per piatti, lo rendono indicato anche per igienizzare i piani di lavoro della cucina, piano cottura in acciaio e lavelli.

Attenzione: quando usate questo detergente fatto in casa, fate comunque attenzione a non spruzzarlo su superfici che potrebbero rovinarsi, ad esempio il silicone del piatto doccia. E’ comunque buona regola in caso di dubbio, fare prima una prova su una parte nascosta

Credits


Youtube/OWN

Dopo aver spruzzato il detergente lasciare in posa per 30 minuti in modo che possa espletare la sua potente azione. Vedrete poi, come lo sporco verrà via con facilità, semplicemente sciacquando con acqua fredda.

Credits


Twitter/KeeperHome

Se vi infastidisce l’odore acre dell’aceto, non preoccupatevi, andrà via in pochissimo tempo: anche se ha un odore forte, evapora facilmente!

Credits


Twitter/MichaelsGlass

Ecco il semplice segreto per riuscire a far splendere il bagno come non mai! Provare per credere.

Loading...
loading...
Advertisement
Top