Magari anche tu l’avrai vista nelle aiuole del tuo giardino, anche se non l’hai piantata: si tratta della Portulaca Oleracea, chiamata anche erba porcellana, che cresce spontaneamente e i più considerano un’erbaccia.

Invece è una pianta buona da mangiare e ricca di proprietà nutrizionali molto interessanti, come puoi leggere qui. Vuoi sapere in che modo potresti usarla nei tuoi piatti? Eccoti cinque idee!

Prima però ricorda una cosa: il gusto della Portulaca cambia a seconda di quando la cogli. Se la cogli al mattino, per effetto della fotosintesi clorofilliana, sarà un po’ più acidula. Alla sera invece è un po’ più dolciastra.

Detto questo, mettiamoci ai fornelli!

INSALATA CON LA PORTULACA

Fonte: weekendnotes.com share

L’uso più semplice ed immediato in cucina della Portulaca è in insalata. Per prepararla puoi usare la tua fantasia e inserire gli ingredienti che preferisci. Noi ti consigliamo di procedere così. Lava ben bene le foglie di Portulaca, mettile in un recipienti insieme a due pomodori tagliati a dadini, qualche gheriglio di noci, e una patata lessa fatta a cubetti. Condisci con olio EVO, sale e pepe, e se la gradisci un po’ di mostarda.