L’estate è una bella stagione: le giornate sono più lunghe e finalmente possiamo trascorrere più tempo all’aria aperta o andare al mare. Ma come per ogni cosa anche l’estate racchiude in sé aspetti negativi, primi tra tutti il caldo afoso e la presenza in casa di insetti molesti come formiche, zanzare e mosche. 

Per liberarsene spesso siamo costretti a ricorrere all’uso di insetticidi di vario genere, che oltre ad essere in alcuni casi costosi, possono causare effetti indesiderati alla nostra salute e a quella dei nostri amici a quattro zampe. Senza contare il danno ecologico al nostro pianeta.

La presenza di questi insetti in casa spesso è erroneamente associata ad una scarsa igiene degli ambienti, ma non è del tutto vero in quanto tutti abbiamo sperimentato che non riusciamo mai a liberarcene del tutto nonostante un’attenta pulizia della casa. 

Allontanare le mosche sembra essere un’impresa ardua, eppure esistono alcuni rimedi naturali che funziano da repellenti e che se ben sfruttati potranno garantirci un’estate più vivibile.

I rimedi di cui parleremo si basano sull’utilizzo di ingredienti che nella maggiorparte dei casi abbiamo disponibili in dispensa o in giardino, quindi non sarà necessario acquistarli a tale scopo.

Per prima cosa è importante gettare regolarmente la spazzatura e non lasciare scoperti gli alimenti, in caso contrario le mosche saranno maggiormente attratte dagli odori e non potranno fare a meno di entrare.

Vediamo insieme quali sono i rimedi più efficaci per allontanare le moschedalla nostra casa: 

Loading...

Disponi in un piattino una spugnetta imbevuta di essenza di lavanda e collocalo in un angolo della stanza, le mosche voleranno via ad ali levate!

In alternativa posiziona alcune ciotoline nelle quali avrai versato qualche grano di pepe nero, è un odore che le mosche proprio non sopportano e finalmente non le vedrai più ronzare da una stanza all’altra, e il tuo sonnellino pomeridiano non verrà più disturbato.

Tra gli aromi che le mosche non sopportano ricordiamo quello del limone e dei chiodi di garofano: apri la dispensa e infilzane qualcuno in una fetta di limone. Preparane in questo modo più di una e disponile in diversi punti della casa. Oltre a liberarti delle mosche, i tuoi ambienti saranno pervasi da un gradevole profumo.

Se preferisci puoi preparare un insetticida e utilizzarlo ogni volta che vuoi. Procurati una bottiglia di plastica con erogatore e metti a macerare, per una settimana, alcune foglie di menta fresca in una piccola quantità di aceto.

Trascorso il tempo necessario aggiungi dell’acqua e spruzza il composto sui pensili della cucina e sui piani di lavoro: oltre ad allontanare le mosche potrai approfittare di questa soluzione per le pulizie domestiche.

Se invece vuoi goderti le serate estive in giardino senza essere infastidito dalla mosche, un vecchio rimedio che sembra funzionare, è quello di disporre ad un paio di metri d’altezza alcuni palloncini bianchi pieni di acqua (quelli piccoli vanno benissimo).

Se invece sei all’interno e vuoi tenere aperte le finestre senza rischi di invasione, appendine uno per finestra e la tua casa sarà al sicuro.

Se hai trovato utili questi consigli, condividili con i tuoi amici!