Soffrite di insonnia? Niente panico e non preoccupatevi perché da ora in poi si potrà risolvere questo problema grazie ad alcune alternative naturali!

A cosa è dovuta l'insonnia?

A volte capita di non dormire a sufficienza oppure di non avere un sonno ristoratore in quanto tormentato che porta a frequenti risvegli notturni ea difficoltà ad addormentarsi nuovamente. Se l'insonnia diventa un disturbo cronico, si può incorrere in problematiche rilevanti.

Il sonno, infatti, è essenziale per la nostra salute psicologica e fisica, ma cosa causa questo disturbo? Molti possono essere i motivi che causano l'insorgere dell'insonnia come l'arrivo di figli, problematiche sul lavoro, difficoltà familiari e altro.  In genere, questo disturbo colpisce maggiormente le donne rispetto agli uomini.

Quali sono i sintomi dell’insonnia?

Soffrire d'insonnia non significa solo non riuscire a dormire bene, ma anche avvertire altri disagi quali ad esempio ladifficoltà ad addomentarsi, incubi e risvegli mattutini improvvisi.

La situazione potrebbe risolversi in tempi brevi, ovvero una volta che il problema originario svanisce. Se questo non accade, si consiglia di rivolgersi ad un esperto in grado di aiutarci a gestire la situazione. Potrebbe, però, esserci anche la necessità di modificare alcune abitudini dannose.

Quali sono i rischi dell'insonnia?

La mancanza di sonno o la sua scarsa qualità possono portare a problemi di concentrazione, alterazioni dell'umore e perdita di energia fisica e mentale.

Se si soffre di insonnia, le conseguenze possono incidere sulla qualità della vita e cusare problematiche anche serie quali il rilevante aumento di peso in breve tempo, stress e depressione fino a raggiungere disturbi cardiaci.


Come prevenire l'insonnia e godere di un sonno ristoratore?

Ci sono alcune piante che, però, non vengono utilizzate solo per preparare infusi e tisane. Esse infatti, se disposte all’interno della casa aiutano a migliorare il benessere ed a dormire meglio. Di seguito indichiamo le 4 piante amiche del sonno:

1

Lavanda

E' una pianta molto popolare caratterizzata da rilevanti proprietà rilassanti ed aromatiche. Essa è l'ideale per favorire il sonno ed alleviare l'ansia in quanto il suo profumo inibisce la produzione di cortisolo, cioè l'ormone che regola lo stress, rallenta il battito cardiaco e stimola il sonno.

Serve solamente tenerne una bella pianta in casa oppure utilizzare gli oli essenziali.

2

Gelsomino

Questa pianta esotica è un calmante naturale per corpo e mente. Infatti, il gelsomino controlla i livelli di stress ed ansia che ovviamente hanno un impatto negativo sulla qualità del sonno.

Ricordatevi di decorare la vostra stanza con una pianta di gelsomino per rilassarvie dormire più serenamente.

3

Valeriana

E' stata usata per secoli nella medicina tradizionale, ma anche nella produzione di profumi. La fragranza di questa pianta viene utilizzata anche contro l'insonnia sotto forma di infuso.

Essa ha un grande potere rilassante che stimola il sonno e migliora il vostro benessere.

E' importante che questa pianta riceva nll’arco di un giornata una quantità di luce per almeno 6 ore

4

Aloe vera

Questa pianta ha dimostrato la sua efficacia durante alcuni trattamenti di medicina e di bellezza tradizionali. Ma lo sapevate che l'aloe vera è anche efficace per il trattamento dell’insonnia? In effetti, questa pianta è una delle soluzioni migliori per aiutare il sonno ed anche per purificare l'aria nella vostra casa.

Per godere dei benefici rilassanti dell'aloe vera, è sufficiente mettere una pianta in un angolo della vostra stanza, in particolare su un davanzale della finestra.

Anche voi avete un problema di insonnia? Provate a seguire il nostro consiglio ed acquistate una di queste piante al fine di ottenere ottimi risultati.