Il perossido d'idrogeno, più comunemente conosciuto come acqua ossigenata, è generalmente presente nelle nostre case in quanto esplica una azione disinfettante e battericida. Grazie alla sua composizione, e alla liberazione delle caratteristiche bollicine di ossigeno, agisce su lievi ferite e abrasioni pulendole e rimuovendo eventuali batteri che potrebbero contaminarle. Ma il suo utilizzo non si limita solo a questo, infatti può essere impiegato anche per la pulizia domestica a basso costo, avendo tra l'altro, un forte potere sbiancante.

Vediamo come:

Rimuove le macchie di sudore dai tessuti

L'acqua ossigenata può essere una valida ed economica alternativa per togliere le macchie di sudore da abiti e camicie. Preparate una miscela composta da una parte di detersivo e due di acqua ossigenata e mettetela in una bottiglia con spruzzino. Spruzzare il composto sulla macchia lasciando agire per 30 minuti e risciacquare con acqua fredda. Della macchia non vi sarà più traccia


 Disinfetta gli spazzolini da denti

L'igiene quotidiana del cavo orale è importante, così come è importante l'utilizzo di uno spazzolino da denti adatto e sostanzialmente pulito. Anche se non possiamo vederlo, le setole rappresentano un ricettacolo di germi e batteri, per questo motivo andrebbero sostituiti periodicamente. Per mantenerli puliti più a lungo, e risparmiare sul loro acquisto,  possiamo disinfettarli usando l'acqua ossigenata immergendoli nella stessa per qualche minuto, e risciacquandoli abbondantemente con acqua calda. 


 Rimuove le macchie di muffa

Se sotto al lavello, o in bagno si sono formate macchie di muffa, ricordate che l'acqua ossigenata esercita tra l'altro, anche un'azione anti-fungina. Per questo motivo potete usarla pura (non diluita) per rimuoverle su un'ampia varietà di superfici. Basta spruzzarla sulla zona da trattare e lasciarla agire per circa 10 minuti, quindi strofinare e risciacquare con una spugna.


 

Igienizza i taglieri e i piani di lavoro

Per la pulizia dei taglieri, oltre alle bucce di limone, è possibile effettuare una detersione sicura ed economica anche con l'utilizzo dell'acqua ossigenata. Lo stesso vale per i piani di lavoro della cucina. Ricordate che per gli usi descritti è preferibile usare una soluzione di acqua Ossigenata al 3% che corrisponde, secondo una misura di conversione internazionale, a 10 volumi.

Sbianca i denti

L’acqua ossigenata diluita in un bicchiere di acqua tiepida, può essere utile per eseguire sciacqui e gargarismi e inoltre le sue proprietà sbiancanti aiutano a rimuovere dallo smalto dei denti, le macchie di caffè e l’ingiallimento dovto al fumo di sigaretta. In questo caso diluisci 1 cucchiaino di acqua ossigenata in due cucchiaini di acqua e applica la soluzione sui denti aiutandoti con uno spazzolino.

Loading...

Trattamento coadiuvante per l’acne

L’acqua ossigenata trova impiego anche nel trattamento coadiuvante dell’acne, in combinazione con l’aceto di mele, miscelati in parti uguali ( 2 cucchiaini di acqua ossigenata in due cucchiaini di aceto di mele).

Una volta mescolate le due sostanze, imbibisci un tamponcino di cotone o di garza idrofila e passala delicatamente sulla zona interessata, avendo cura di sostituire il tamponcino ogni volta.

Lenisce le irritazioni della pelle

In presenza di infiammazioni della pelle o fenomeni irritativi è utile praticare un bagno diluendo nell’acqua della vasca un bicchiere di acqua ossigenata. Rimani immersa per circa 30 minuti ed eseguilo una volta al giorno fino a quando la situazione non sarà migliorata.

Se hai trovato utili questi consigli, condividili con i tuoi amici!