A volte ti senti ispirata: ti metti ai fornelli e ti senti un grande chef . Prepari il pranzo, poni la padella suo fuoco e... immediatamente in fase di cottura si formano degli schizzi di olio e grasso bollente ! Oltre a ridurre la tua cucina ad un disastro, spesso c entrano anche la tua pelle indifesa su braccia e mani.

Certo, in commercio esistono quelle retine para-schizzi , ma comprarle significherebbe spendere soldi e avere un altro oggetto da riporre tra le già numerose stoviglie che possiedi. Tanto più che non sei completamente convinta della sua efficacia.

Allora non resta che rassegnarsi ad avere le braccia segnate dagli schizzi, o imparare a fuggire via in tempo? Niente affatto! C’è un piccolo, semplice, ma efficacissimo rimedio della nonna che puoi adottare per eliminare il problema alla radice: ovvero per impedire che il cibo che stai cuocendo sparga ovunque il suo grasso, scoppiettando in padella.

Fonte: wonderhowto.com share

Se ci pensi bene la soluzione non è poi così astrusa. A provocare lo sfrigolio del grasso è la presenza di acqua : in un pezzo di carne, ad esempio, c’è sempre una piccola quantità di acqua, per quanto bene l’abbiamo sgocciolata. Dunque è fondamentale eliminare l’acqua.

Per farlo, devi cospargere il fondo della padella che userai per cucinare con della farina o del sale . Entrambe infatti assorbono l’umidità in eccesso. Noi ti consigliamo di usare la farina se devi preparare uno stufato, e il sale in tutti gli altri casi.

Prova e rimarrai allibita! Niente più schizzi! E le tue braccia ringraziano!