La cicoria è un’erba che usavano molto i nostri nonni e che invece latita un po’ sulle nostre tavole, vuoi per il suo sapore amarognolo , vuoi perchè spesso non sappiamo esattamente come cucinarla.

Invece dovremmo mangiarla più spesso che possiamo, in quanto contiene molte sostanze nutrienti utili al nostro organismo e può costituire una gustosa variante ad altre varietà vegetali. Per aiutarti a portarla in cucina, oggi vogliamo suggerirti 5 ricette che puoi preparare con la cicoria.

COME ELIMINARE L’AMARO DELLA CICORIA

Per prima cosa, però, è bene che tu sappia in che modo puoi mitigare il sapore un po’ amarognolo che caratterizza la cicoria. Il segreto sta nel farla bollire, dopo averla accuratamente lavata, con una o due patate non private della buccia. 

Se la cicoria è tenera, fai prima bollire le patate e aggiungi le verdure solo verso fine cottura. Se la verdure è un po’ più dura, inseriscila prima.

5 modi diversi in cui puoi portare in tavola la cicoria!

PASTA CON PESTO ALLA CICORIA

Cominciamo con un primo piatto facilissimo. Cuoci la cicoria come ti abbiamo spiegato, poi ripassala in padella con aglio, olio e peperoncino. In seguito, passala al minipimer insieme ad un filo di olio extra vergine di oliva e del parmigiano grattugiato.

Intanto fai bollire l’acqua per la pasta, puoi usare il formato che preferisci ma sarebbero preferibili gli spaghetti o i vermicelli. Condisci la pasta, una volta cotta, con il pesto, aggiungendo un mestolo di acqua di cottura. Spolvera con abbondante pecorino romano.

Fonte. bonappetit.com share

POLPETTE CON CICORIA E PATATE

Questa  è una gustosa ricetta vegetariana adatta anche ai vegani. Lessa le patate e la cicoria, poi ripassa quest’ultima in padella. Passa le patate nello schiacciapatate , poi amalgamale con la cicoria, un uovo, del parmigiano grattugiato, sale, pepe e un po’ di pane grattugiato.

Forma delle polpette che passerai prima nell’uovo sbattuto, poi nel pane grattugiato. Friggi le polpette e servile ben calde, per quanto siano buone anche fredde.

Fonte: www.ilgiornaledelcibo.it share

TORTA SALATA BIETOLE E CICORIA

Questo è un piatto unico che puoi usare anche come antipasto o aperitivo. La bietola e la cicoria sono due verdure che si sposano molto bene perchè la prima è dolce e la seconda amara.

Compra la pasta sfoglia congelata e rivestici una teglia. Per il ripieno, cuoci le bietole e la cicoria in acqua bollente e sminuzzale. Uniscile  a delle olive nere denocciolate, una cipolla tagliata a fettine, uno spicchio di aglio sminuzzato finemente, delle uova sbattute e del formaggio caprino tagliato a cubetti.

Aggiusta di sale e pepe e versa tutto nella pasta. Cuoci in forno già caldo a 180 gradi per 20 minuti. Falla freddare un po’ prima di tagliarla.

Fonte: http://kitchenlioness.blogspot.it share

PURE’ DI FAVE E CICORIA

Questa è una ricetta tipica pugliese , ottima come contorno, che rende molto più amabile il gusto della cicoria grazie alle fave. La preparazione è molto semplice.

Prendi delle fave secche, falle bollire per 40 minuti in abbondante acqua, poi frullale. Aggiusta la purea di sale e pepe, ripassa le cicorie già lessate in padella con aglio, olio e peperoncino, e adagiale sul purè. Ottimo!

Fonte. www.ilgiornaledelcibo.it share

CICORIA RIPASSATA

Terminiamo con una ricetta forse elementare, ma in assoluto la migliore per assaporare la cicoria in tutto il suo aroma. Dopo averla sbollentate, versa in una padella ampia un filo di olio extravergine di oliva, aggiungi un aglio in camicia e un pezzetto di peperoncino

Lascia la padella sul fuoco finchè l’aglio sfrigola, poi aggiungi la cicoria e un paio di acciughe e salta il tutto per pochi minuti. Una squisitezza!

Fonte: www.profumodibasilico.it share

Ora che sai come puoi cucinare la cicoria, non hai più scuse: non puoi farla mancare sulla tua tavola!