La menta piperita è un’ erba aromatica che noi conosciamo soprattutto per il suo gusto fresco, e che usiamo anche in cucina. Ha tante virtù positive se usata fresca: oggi allora noi ti spieghiamo come puoi conservarla per averla sempre a portata di mano per ogni evenienza!

La menta ha molteplici virtù : aiuta la digestione, cura i raffreddori e le congestioni respiratorie, sbianca i denti, e poi è buona e rinfrescante e d’estate è ottima per preparare bibite dissetanti! Ecco 5 modi molto semplici che puoi usare per averne le foglie fresche sempre a disposizione.

COMPRA UNA PIANTINA E TIENILA SUL DAVANZALE DELLA CUCINA

Fonte: YouTube

Il modo più semplice per avere menta fresca tutti i giorni è acquistare una piantina e metterla sul davanzale della finestra della cucina , sul balcone, o anche in casa. La menta infatti sopravvive bene anche in interni.

La sua coltivazione non richiede molte cure, e quando ne hai bisogno puoi staccare le foglioline: meglio farlo al mattino quando sono più aromatiche!

METTI LE FOGLIE IN FRIGORIFERO

Fonte:  WikiHow

Se hai acquistato un mazzetto di menta e non pensi di usare tutte le foglie in una volta sola, togli quelle in eccesso e ponile su un panno inumidito , poi chiudi il panno in modo che le foglie restino protette all’interno.

Metti il panno in frigorifero  e ricordati di umidificarlo ogni tanto. In questo modo le foglie resteranno fresche anche per una settimana.

METTI LE FOGLIE IN CONGELATORE

Fonte: aspoonfulofsugardesigns.com share

Se le foglie sono tante e vorresti conservarle anche più a lungo, puoi anche congelarle . Mettile su un foglio di carta da forno, ben distanziate, e poi infilale nel freezer. Quando sono congelate, le puoi inserire dentro un sacchetto di plastica, e poi infilarle di nuovo nel congelatore.

FAI ESSICCARE LE FOGLIE

 Fonte: www.fabhow.com share

Il metodo più comune per conservare le foglie di menta è quello di farle essiccare . Puoi usare due metodi. Il primo prevede l’uso del forno . Accendilo a 60 gradi, poi spegnilo e metti al suo interno le foglie, ben distanziate su una teglia, quando il forno è ancora caldo. Per l’essiccazione ci vorrà un tempo compreso tra i 5 e i 20 minuti.

In alternativa, appendi i rami all’ingiù in un luogo buio e caldo, ma arioso. In seguito puoi conservare le foglie essiccate in un barattolo di vetro.

TRASFORMA LA MENTA IN UN CONDIMENTO A BASE DI OLIO

Fonte: pioneerperfume.com share

L’ultima tecnica che puoi usare è la macerazione . Prendi le foglie più belle della tua menta (lo puoi fare anche se hai la piantina fresca, per creare un olio aromatico) e mettile in un recipiente di vetro riempito di olio (o aceto di vino). Lascia macerare una settimana, poi filtra .

Adesso non hai più scuse: non far mancare la menta dalla tua cucina!