La chiesa cattolica ricorda San Giuseppe il 19 Marzo e non è un caso che proprio in tale giorno ricorra la festa del papà, in quanto Giuseppe era il padre putativo di Gesù. In questa giornata si svolgono diverse tradizioni come "Le tavole di San Giuseppe" in Sicilia e nel Salento oppure "i falò di San Giuseppe" nella Val Trebbia. Ma in particolare in occasione di questa duplice festività, molte famiglie in tutta Italia si dedicano alla preparazione dei dolci che spesso hanno come comune denominatore la frittura e tanto zucchero a velo.

Dal Nord al Sud ecco quali dolci si preparano per l'occasione (e non solo..) :

TORTELLI MILANESI 

Sono dei tortelli dolci, detti "tortelli di San Giuseppe". Si tratta di un dolce che ha l'impasto come la pasta choux (bignè) solo che non è cotto al forno, ma è fritto.

RAVIOLE EMILIANE

 Sono frittelle tipiche di Bologna preparate in maniera  simile al'impasto della pasta frolla ma più soffice, elastico e con una fragranza che dura nel tempo. La tradizione vuole che l'il ripieno sia a base di mostarda bolognese o confettura di prugne nere o mele cotogne.

TORTELLI MENEGHINI

 Parenti delle raviole, sono dei tortelli dolci, una specialità reggina, che ha un impasto di pasta frolla leggermente lievitato e farcito con confetture varie.

FRITTELLE DI RISO

Sono simili alle zeppole di riso siciliane, ma meno speziate. La ricetta risale al medioevo ed è stata tramandata da generazione in generazione e vengono dette "frittelle di San Giuseppe". Sono dolci tipici della Toscana, Umria e alto Lazio. Si tratta di un dolce fritto a base di riso cotto nel latte a cui si aggiunge uva passa e canditi. Fuori e croccante e internamente morbido.

ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE

Sono dolci tipici della tradizione napoletana, si tratta di frittelle dolci ripiene di crema pasticcera e amarena e possono essere realizzate sia fritte che al forno.

SFINCI SICILIANI

 Sono delle frittelle tipiche del palermitano, fritte nello strutto o nel burro, generalmente servite con una deliziosa crema di ricotta guarnita con scaglie di cioccolato, granella di pistacchio o noccioline tritate.

CRESPELLE DI RISO

 Sono frittelle tipiche della tradizione catanese, simili alle frittelle di riso, soltanto che alla fine si aggiunge miele e un tocco di cannella.

Se qualcuna di queste specialità ha destato il vostro interesse o la vostra curiosità il web è pieno di ricette per prepararle....Così potrete provare ad assaggiare qualcosa di tradizionale di una regione diversa dalla vostra.. ad esempio potrete provare la ricetta delle zeppole di San Giuseppe al forno