Lo yogurt fa bene alla nostra salute e questo lo sappiamo tutti, ma è sempre bello ricordare i suoi benefici, perché ogni tanto ci limitiamo un po' troppo nel suo consumo.

Oltre ad essere perfetto a colazione e a merenda, possiamo consumarlo come vero e proprio dessert , con l'aggiunta di qualche piccolo ingrediente che lo renda ancor più allettante. Specialmente per chi segue una dieta ipocalorica ma sente la necessità di consumare un dolcetto senza avere poi sensi di colpa, ecco; lo yogurt è davvero perfetto.

Ecco quali sono i benefici che apporta:

  • favorisce la digestione;
  • riequilibra la flora batterica intestinale;
  • previene le infezioni e le infiammazioni intestinali;
  • rende il sistema immunitario più forte;
  • regola l'intestino in caso di stipsi;
  • previene l’osteoporosi;
  • previene alcuni tipi di tumore;
  • grazie alla presenza di vitamina B aiuta la salute del fegato;
  • ha funzioni regolatrici per la pressione arteriosa;
  • ottimo complemento in caso di regime alimentare controllato (se è magro ancor meglio, ma se è intero sarà sufficiente non esagerare con le porzioni ;-) );
  • alleato della pelle che rende elastica e luminosa (e non solo dall'interno. Può essere un'ottima maschera per il viso);
  • contrasta il colesterolo.

In commercio ne troviamo di tutti i gusti e qualità, ma perché non provare a prepararlo noi stessi? Vi assicuro che è davvero molto semplice.

Di seguito riporterò due ricette differenti. Questo perché possiamo prepararlo sia con la yogurtiera che senza...

YOGURT PREPARATO SENZA YOGURTIERA

INGREDIENTI

  • un litro di latte intero a temperatura ambiente (io lo uso anche parzialmente scremato e il risultato è comunque ottimo);
  • fermenti lattici liofilizzati (o, ancor meglio, un vasetto di yogurt bianco a temperatura ambiente);
  • una pentola antiaderente;
  • sette vasetti in vetro con coperchio per conservarlo;
  • una copertina in pile.

PROCEDIMENTO :   mettere il latte nella pentola e riscaldarlo (cercare di non superare i 40° per evitare la morte dei fermenti lattici. Potete aiutarvi con un termometro da cucina se lo avete, altrimenti sarà sufficiente immergere un dito e se lo sentite caldo, ma senza scottarvi, allora quella è la temperatura giusta.

Con un cucchiaino, poi, eliminare la patina che si è creata.

Preparare i vasetti e in ognuno aggiungere un cucchiaio di yogurt naturale intero (o i fermenti) a temperatura ambiente. Aggiungere poi qualche cucchiaio del latte bollito e mescolare il tutto prima di aggiungere il latte restante, riempiendo tutti i vasetti.

Per evitare la formazione di grumi si può anche usare un colino per versare il latte.

Infine sigillare i vasetti e avvolgerli nella copertina, mettendo a fermentare per 8 ore in un luogo lontano da correnti d’aria e abbastanza caldo, ad esempio il forno spento. Quando lo yogurt sarà pronto metterlo in frigo e aspettate tra le 12 e le 24 ore per consumarlo.

YOGURT PREPARATO CON YOGURTIERA

INGREDIENTI :

  • un litro di latte intero a temperatura ambiente (anche in questo caso si può utilizzare latte parzialmente scremato);
  • fermenti lattici liofilizzati (o, ancora meglio, un vasetto di yogurt bianco);
  • yogurtiera (solitamente contiene sette vasetti).

PROCEDIMENTO : versare il latte a temperatura ambiente in una scodella e aggiungere o i fermenti o il vasetto di yogurt. Mescolare con cura per evitare la presenza di grumi. Versare nei vasetti, chiuderli e inserirli nella yogurtiera. Accenderla (ogni yogurtiera ha il suo programma che sta ad indicare i tempi di fermentazione). A fine fermentazione estrarre i vasetti e riporli in frigo. Aspettare almeno 6 ore prima di mangiare lo yogurt.

P.S. Potete poi, a vostro piacimento, arricchire lo yogurt aggiungendo cereali o frutta, come più vi piace! BUON YOGURT A TUTTI!