La tradizione culinaria italiana, si sa, è la migliore del mondo... specialmente per noi italiani! Chi non ricorda il celebre film

"Un americano a Roma"

con Alberto Sordi, in cui il protagonista rinunciava ad un "appetitoso" cibo statunitense a favore di un bel piatto di spaghetti fumanti?

Ciononostante, al giorno d'oggi, quando ormai si vive in un mondo multietnico e interculturale,

in cucina piace derogare un po' dalla regola e dalla norma,

effettuando una curiosa e interessante commistione di diverse

tradizioni enogastronomiche

. I "piatti della nonna", in questo modo, vengono rivisitati in chiave "

fusion

", con risultati davvero sorprendenti e niente affatto sgradevoli.Senza spingersi nelle sperimentazioni estreme tentate dagli chef più audaci e abili, anche noi possiamo tentare qualche ricetta fusion nella cucina di casa nostra: basta acquistare alcuni degli

ingredienti esotici

che ormai si possono trovare diffusamente nei supermercati delle nostre città.

Ad esempio, il

cous cous

Il cous cous è costituito da granelli di semola cotti al vapore ed è molto usato in Nord Africa, dove viene servito con carne e verdure. Noi potremmo usarlo come sostituto del tradizionale

Loading...

riso

in estate per fare una bella insalata fredda, mescolando uova sode, pezzetti di zucchine, melanzane e peperoni grigliati e dei pomodorini pachino tagliati a metà.

La

salsa di soia

è molto impiegata nelle cucine orientali e ormai si può comprare sugli scaffali di qualunque supermercato nelle sue diverse declinazioni (salata o dolce). La salsa di soia si può usare come condimento anche nei nostri classici

piatti italiani

. Ad esempio, se versata sugli

spinaci

ripassati in padella conferisce loro un tocco esotico:

un goccino nel minestrone

ne rende il sapore molto più interessante e corposo!

E veniamo ad uno dei piatti più tipici della tradizione culinaria nostrana: gli

spaghetti

. Invece del solito condimento aglio e olio, perché non provare gli spaghetti 

curcuma e zenzero

? Basta aggiungere un cucchiaino di queste due spezie all'intingolo tradizionale di olio, aglio e peperoncino per ottenere un gusto inusitato. Senza dire che curcuma e zenzero hanno molte proprietà salutari per l'organismo umano!

Questi non sono che pochi spunti: il bello della cucina fusion è che non ha davvero limiti, se non quelli dettati dalla fantasia... e dalle papille gustative!