Avete mai fatto caso a quel filamento bianco attaccato al tuorlo dell’uovo?
In base ad alcune credenze popolari molti penseranno che si tratti del cordone ombelicale, ma in realtà non è così.
In alcune uova è più visibile, in altre un po’ meno.

Che cos’è realmente?
Ebbene il termine esatto è Calaza, e si trova su ogni lato del tuorlo. Si tratta di una struttura presente in tutte le uova animali (e negli ovuli dei semi vegetali), e funge da supporto della parte più interna. E’ costituita da uno a più filamenti ad elica che sospendono appunto il tuorlo nell’albume dell’uovo.
Si ma a cosa ci serve sapere questo?
Se facciamo attenzione alla calaza, possiamo capire freschezza dell’uovo. Più la calaza è visibile, più l’uovo è fresco! Viceversa se risulta meno visibile vuol dire che l’uovo è più vecchio, e per questo il tuorlo è meno pronunciato.
Ecco altre curiosità sulle uova che magari non conoscevamo
- L ’uovo è ricco di vitamina D, in particolare il tuorlo. E’ uno dei pochi alimenti naturali che contengono questa vitamina. - Il colore del guscio delle uova dipende dalla razza di pollo e non ha alcuna indicazione sul valore nutrizionale. - Il colore del tuorlo può darci alcune indicazioni: le uova fresche di solito hanno la parte bianca nuvolosa, quelle meno fresche hanno i bianchi più chiari. Se invece il bianco tende al rosa, vuole dire che sta andando a male.
- Un uovo vecchio galleggia , in quanto col tempo entra più aria dai pori del guscio.
- Se dovesse cadere un uovo sul pavimento, il miglior modo per pulire è quello di cospargere del sale.