Preparare i biscotti è quasi un rito rilassante: mischiare gli ingredienti, lavorare la pasta con le mani, sentire il profumo nell'aria mentre si cuociono... Il bello dei biscotti è che si possono preparare in mille varianti diverse. Una delle mie preferite è questa salata alle mandorle, perfetta soprattutto per l'aperitivo.

Ingredienti

200g di farina 00

100g di farina di mandorle

Un uovo intero e un tuorlo

80g di Grana Padano grattugiato

100g di burro a pezzetti

60g di mandorle a lamelle

Qualche fogliolina di timo

Sale e pepe

Acqua fredda

Preparazione

Scaldare il forno a 180° ventilato. Lavorare con il mixer la farina 00, la farina di mandorle, il Grana Padano, il burro morbido, un pizzico di sale e di pepe, fino a ottenere un composto a briciole.

Aggiungere l'uovo intero e due cucchiai di acqua fredda, poi ricominciate a lavorare l'impasto finché non avrete una palla elastica e liscia. Avvolgerla nella pellicola e farla riposare in frigorifero per mezz'ora. 

Passato il tempo di riposo, stendete la pasta su un piano infarinato, riducendola a uno spessore di circa 1cm. Intagliatevi i biscotti con le forme che preferite, re-impastate e continuate così finché non avrete terminato la pasta. 

Spennellate i biscotti ottenuti con il tuorlo d'uovo, decorateli con le mandorle a lamelle e infornateli per circa 15min. Terminata la cottura, lasciateli raffreddare e decorateli anche con le foglioline di timo.