Menù

Come cucinare la melanzana americana

Condivisioni
Leggi con attenzione

La melanzana americana è un ortaggio curioso, chiamato anche zucchina spinosa: in Italia è arrivato da poco ma è diventato subito di gran moda per via del fatto che è gustoso ma contiene pochissime calorie. 

Cos’è la melanzana americana

Il suo nome botanico è Sechium edule ed è originario del Sud America, da dove viene importato in Europa; ciò non toglie che sia possibile anche coltivarlo nell’orto di casa con discreto successo.
Il nome con cui viene conosciuto nei Paesi di origine è Chayote, mentre da noi assume le denominazioni più disparate, venendo associato a volte con la zucchina (zucchina spinosa) o con la melanzana (melanzana americana) o anche con la patata. In effetti, la sua forma ricorda più una patata o una melanzanapoiché è allungata (può misurare fino a 15 centimetri) e ovoidale; il colore verde invece ricorda le zucchine.
Il Chayote ha una polpa interna molto succosa, con un seme centrale che va eliminato. Si possono mangiare anche le radici e le foglie, specie se messi sottolio o sottaceto.
Uno dei principali ostacoli alla sua ampia diffusione anche nel nostro Paese si lega al fatto che spesso non si ha idea di come sia possibile cucinarlo; invece bisognerebbe includerlo nella propria dieta, poiché fa bene all’organismo, essendo ricco di vitamina C.
© anat chant / Shutterstock.com - 376996294
Come pulire la melanzana americana

Il primo approccio con il Chayote può essere un po’ traumatico, visto che la sua superficie è ricoperta di spine che, quando l’ortaggio è ben maturo, diventano anche piuttosto ispide. Per pulirlo quindi è bene indossare dei guanti, eliminando tutta la scorza esterna. Poi il Chayote va privato anche del seme interno. A questo punto è pronto per essere cucinato: ecco qualche idea.

Parmigiana di Chayote

La classica parmigiana di melanzane può essere preparata con successo usando il Chayote. Una volta pulito, va affettato longitudinalmente e le fette così preparate possono essere fritte, senza usare alcuna pastella ma solo olio ben caldo. Poi si procede come da ricetta tradizionale: si intervallano strati di melanzana americana con altri di sugo di pomodoro, mozzarella e parmigiano grattugiato. Alla fine si mette tutto in forno per circa mezzora. La parmigiana è buona da mangiare tiepida o fredda.

Melanzana americana grigliata

Il sapore del Chayote è così delicato da venire esaltato nelle cotture più semplici: ad esempio, è ottimo grigliato sulla piastra e servito così semplicemente, con un filo di olio EVO. Se lo si vuole usare per fare un gustoso antipasto, le fette grigliate possono essere usate per preparare degli involtini con formaggio morbido mescolato ad un po’ di pepe, basilico, timo e mentuccia.

Chayote in insalata
Un’altra preparazione semplice semplice ma saporita e di sicuro effetto durante un pranzo estivo consiste nello sbollentare la melanzana americana in abbondante acqua salata, per poi tagliarla a dadini e usarla per arricchire un’insalata tiepida di riso o farro o orzo, unendola ad altri ingredienti come mais, peperoni grigliati, carote a fettine. 
Leggi anche  La Tarte Tatin: torta di mele alla francese!
Loading...
loading...
Advertisement
Top