Menù

Cos’è il Cous–Cous, Come si Prepara e 5 Ricette Facili e Veloci

Condivisioni
Leggi con attenzione

Il cous-cous, o cuscus, è un preparato che si usa soprattutto nella cucina nordafricana, ma che si è diffuso anche nelle parti più meridionali d’Italia, specie nelle isole, Sicilia e Sardegna. A vederlo sembra simile al riso o ad un altro cereale, ma in realtà è un impasto di frumento e acqua.

Tradizionalmente il cous-cous si faceva a mano, mescolando la semola di grano duro con l’acqua per formare delle palline che poi venivano passate al setaccio. Oggi si usano, più che la semola, orzo, mais o miglio; in commercio puoi trovare anche versioni integrali o gluten free e in genere il cous-cous che compri al supermercato è già cotto una prima volta.

COME SI PREPARA IL COUS-COUS

Fonte: www.misya.info

Se non ti sei mai cimentata con questo curioso ingrediente dovresti proprio farlo, perchè è molto versatile, puoi farci dei piatti unici sfiziosi e preparare persino dei dolci! Tutto sta nel cuocere correttamente il cous-cous: non è difficile, ma un po’ diverso alle modalità a cui siamo abituati con la nostra cucina italiana.

Il cous-cous non va bollito come la pasta, ma solo coperto con acqua bollente per pochi minuti: se lo fai bollire diventerà un pancotto immangiabile. Mettilo in una terrina, nè troppo grande nè troppo piccola, e versaci sopra un filo di olio affinchè i grani si separino l’uno dall’altro. Agevola il processo separandoli manualmente, passandoti il cous-cous tra le dita.

Versa sul cous-cous dell’acqua bollente, in rapporto uno ad uno: il cous– cous non deve venire sommerso ma l’acqua deve stare a filo. Poi copri con un canovaccio e lascia riposare per 10-15 minuti. Ogni tanto muovi il cous-cous con una forchetta così che non si formino grumi.

Tutto qua! Ora il cous–cous è pronto. Se vuoi puoi mettere il sale nell’acqua bollente, ma se il condimento che vuoi usare è già sufficientemente saporito non sarà necessario. Versa ancora un po’ di olio per mantenere i chicchi separati poi lascia che il cous-cous raffreddi a temperatura ambiente mentre tu prepari gli altri ingredienti.

Eccoti 5 modi in cui puoi condire il cous-cous per un aperitivo, per il pranzo o  la cena, per un dessert esotico.

COUS-COUS VEGETARIANO

Fonte: www.jehancancook.com

Se tra i tuoi commensali ci sono persone che seguono una dieta vegetariana puoi preparare un condimento a base di sole verdure. Salta in padella con un filo di olio una zucchina tagliata a rondelle, una melanzana tagliata a cubetti, una carota precedentemente sbollentata e tagliata a tocchetti, una manciata di piselli e una cipolla affettata sottilmente.

Versa tutto sul cous–cous aggiungendo dei pomodorini di tipi pachino freschi tagliati a metà, qualche foglia di basilico fresco, dei capperi e delle olive nere tagliate a rondelle. Se il tutto ti sembra troppo asciutto, aggiungi un pochino di olio ma senza esagerare.

Clicca sul tasto ’AVANTI’ per leggere tutte le ricette

Loading...


COUS-COUS  CON GAMBERI E BROCCOLO VERDE

Fonte: justalittlebitofbacon.com

Compra un bel broccolo verde romanesco, quelli che hanno forma piramidale. Puliscilo per bene, dividilo in cimette e fallo bollire quel tanto che basta affinchè diventi morbido e i rebbi della forchetta vi affondino dentro con facilità. Intanto in padella salta i gamberi sgusciatiMescola al cous-cous le cime di broccolo e i gamberi e condisci con olio e pepe nero.

COUS-COUS CON CARNE MACINATA, VERDURE E CURRY

Fonte: www.daringgourmet.com

Quando hai preparato il cous-cous, prima che freddi completamente aggiungi un cucchiaio di curry e mescola per bene fino a che tutto non assuma un bel colore giallo uniforme. Intanto in una padella larga e bassa fai rosolare la carne macinata insaporita con noce moscata, sale e pepe. In una wok fai saltare una zucchina, un peperone rosso tagliato e una melanzana bianca tagliati alla julienne e i germogli di soia.

Unisci al cous-cous la carne e mescola; poi unisci le verdure e mescola. Servi in tavola tiepido o freddo.

COUS-COUS CON PISTACCHI E AROMI

Fonte: taste.com.au

In una terrina unisci delle foglie di menta, di basilico e di prezzemolo tagliate finemente, versaci sopra dell’olio e un pizzico di sale dell’Himalaya e mescola con cura. Condisci il cous-cous con questa emulsione, poi aggiungi una mozzarella di bufala tagliata a tocchetti, dei pomodorini tagliati in quattro spicchi e delle olive nere tagliate a rondelle. Da ultimo aggiungi dei pistacchi sgusciati e aperti a metà.

DOLCE AL COUS-COUS

Fonte: salepepe.it

Per finire ti vogliamo suggerire un dolcetto veloce veloce che puoi fare con il cous-cous che hai preparato. Compra un rotolo di pasta sfoglia surgelata, tagliala in cerchi, mettila dentro delle coppette di alluminio e fai cuocere in forno finché non si dora. Intanto, quando prepari il couscous, invece di usare l’olio e il sale sciogli in acqua zucchero di canna e cannella.

Compra una vaschetta di frutti di bosco e lavali bene sotto l’acqua corrente; aggiungili al cous-cous insieme a qualche foglia di menta, mescola e con il composto riempi le coppette che hai cotto in forno. Puoi anche usare le coppette di cialda che trovi al supermercato per fare ancora prima.

Chi non rimarrà stupito davanti a questo fantastico dessert dal sapore decisamente esotico?

Leggi anche  Prende due Barattoli di Latta e fa Questo. Ho già l'acquolina in bocca!
Loading...
loading...
Advertisement
Top