Menù

Fiori di Zucca: Cosa Sono e Come Usarli in Cucina

Condivisioni
Leggi con attenzione

A volte ci sono degli ingredienti che non sappiamo come cucinare e va a finire che buttiamo via qualcosa che potrebbe diventare una prelibatezza unica. Oggi parliamo dei fiori di zucca: magari qualche volta li hai assaggiati al ristorante ma quando te ne ritrovi in mano qualcuno non sai cosa farci.

Noi ti spiegheremo cosa sono i fiori di zucca, perché sono buoni e fanno bene, e infine qualche ricetta per servirli in tavola facendo leccare i baffi a tutti i tuoi commensali!

I FIORI DELLA ZUCCHINA

Fonte: www.sensibus.com

Anche se si chiamano “fiori di zucca”, in realtà quello di cui stiamo parlando sono le infiorescenze gialle che si formano all’estremità della zucchina. Si tratta di una fioritura molto bella a vedersi che di solito inizia ad essere disponibile dai primi giorni del mese di giugno. Un tempo non era facile trovarli al supermercato, oggi invece si possono comprare anche confezionati.

Se coltivi le zucchine nel tuo orto abbi cura di raccogliere i fiori la sera, in modo che gli insetti abbiano il modo di prelevare il polline al mattino. Cogli solo i fiori maschi, ovvero quelli che hanno gli stami all’interno.

I fiori di zucca possono essere consumati da chiunque (si adattano a chi segue una dieta vegetariana o vegana, e non contengono né glutine né altre sostanze che possano dare intolleranza) e hanno tante proprietà nutritive utili al nostro organismo.

Fonte: nonnasway.com

I fiori di zucca hanno solo 12 kcal per 100 grammi, contengono vitamina A, B1 e B2, C, sali minerali (ferro, calcio, fosforo) e tante fibre e acqua. In virtù delle fibre aiutano il transito intestinale; le vitamine proteggono la vista e hanno virtù antiossidanti; il calcio fortifica le ossa e il fosforo aiuta i processi energetici dell’organismo.

In una parola, a meno che tu non sia allergico a questo alimento, ci sono tanti buoni motivi per cui dovresti mangiare i fiori di zucca! E adesso scopriamo come li puoi cucinare.

Continua a leggere 




Loading...

FIORI DI ZUCCA FRITTI

Fonte: www.lifesambrosia.com

I fiori di zucca fritti non mancano quasi mai in un bel fritto misto (se sono di stagione). Sono semplicissimi da preparare e piacciono davvero a tutti con il loro gusto delicato. Prepara una pastella con farina 00, uova e birra (o acqua gassata se vuoi una pastella più leggera). Immergi il fiore nella pastella e poi in olio di semi di arachide bollente. Bastano pochi secondi e lo vedrai gonfiarsi: è pronto per essere mangiato!

Leggi anche  Ecco come Rendere Frizzante (e Dissetante) La Frutta, Con Questo Semplice Trucco

Puoi anche friggerli ripieni: le farciture tipiche sono con ricotta e acciughe o mozzarella e prosciutto cotto, ma puoi far sbizzarrire la tua fantasia! Abbi solo cura di richiudere bene il fiore con la pastella per evitare che il ripieno fuoriesca durante la cottura, che dovrà essere solo un pochino più lunga.

FRITTATA DI FIORI DI ZUCCA

Credits

Per dare un sapore unico alla tua frittata aggiungici i fiori di zucca. Sfilettali e falli appassire in padella con appena un filo di olio, poi aggiungi le uova sbattute con un po’ di parmigiano, latte e sale. Fai cuocere da un lato, poi gira la frittata con l’ausilio di un piatto (se te la senti puoi farlo al volo!) e ultima la cottura. Che bontà!

RISOTTO AI FIORI DI ZUCCA

Fonte: sydnegeorge.com

Un primo davvero sofisticato è il risotto con fiori di zucca. Fai cuocere il riso come al solito, ovvero sfumandolo con il brodo, poi aggiungi i fiori di zucca privati del pistillo e della corona e del prosciutto crudo dolce tagliato a striscioline. Poco prima che la cottura sia completa aggiungi anche della provola a pezzetti e manteca bene  il tutto. Per servire spolvera con del prezzemolo e metti un fiore di zucca su ogni piatto!

Da ultimo, qualche suggerimento. Se non consumi subito i tuoi fiori di zucca, conservali tra due fogli di carta casa inumiditi così dureranno più a lungo in frigorifero (ma non conservarli mai per più di due giorni). Elimina sempre il pistillo interno: per la frittura conserva il gambo (ti aiuterà ad immergerli nell’olio bollente senza scottarti) in tutte le altre ricette eliminalo insieme alla corona centrale.

Ti abbiamo dato qualche buona idea? I fiori di zucca sono ideali per un aperitivo informale: dai sfogo al tuo estro culinario!

Loading...
loading...
Advertisement
Top