I cookies sono i biscotti per eccellenza. Ma questo non perché siano super raffinati o particolarmente elaborati da preparare, ma perché deliziano da sempre il palato di grandi e piccini. Nascono nel Massachusets, negli anni trenta. Missis Ruth Wakefield stava preparando dei classici biscotti al burro da servire ai suoi clienti, nel suo lodge in stile coloniale che gestiva con il marito. Accortasi di aver esaurito un ingrediente fondamentale (il Baker's chocolate, un tipo di cioccolato amaro e scioglievole) decise di sostituirlo con una barretta di cioccolato semi dolce ridotta in piccoli pezzettini. Quando estrasse i biscotti dal forno rimase piacevolmente colpita....i pezzetti non si erano sciolti, ma soltanto ammorbiditi, rimanendo integri e ben visibili all'interno dei biscotti. Decise di servirli e fu uno splendido successo!! 

Mi fa molto piacere condividere con voi questa deliziosa ricetta, un po' semplificata, così anche i meno esperti potranno prepararli senza grosse difficoltà.

Ingredienti: 150gr di burro, 150gr di zucchero, 4 tuorli, 350gr di farina, un pizzico di sale, gocce di cioccolato a piacere.

Preparazione: Amalgamare il burro con lo zucchero, aggiungere i tuorli e le gocce di cioccolato. Lavorare il composto finché non sarà ben amalgamato. Aggiungere la farina e il pizzico di sale. Impastare fino a formare una palla liscia e far riposare in frigo per 30 minuti. Stendere poi l'impasto tra due fogli di carta da forno in una sfoglia non troppo sottile e ritagliate i biscotti con delle formine. Disporli su una teglia ricoperta con carta da forno e infornarli a circa 200° per 15/20 minuti.