Menù

Muffin con bacche di Goji e cioccolato

Condivisioni
Leggi con attenzione

Le bacche di Goji, piccoli frutti rossi originari da Tibet Cina e Mongolia, hanno molti effetti benefici, in particolare antiossidanti (ne avevamo già parlato QUI). Ad esempio aiutano a tenere sotto controllo il colesterolo, i trigliceridi e la pressione sanguigna, il metabolismo, il tono muscolare e la resistenza fisica. Le bacche di Goji andrebbero inserite giornalmente nella propria dieta, allora vi suggeriamo un modo gustoso per consumare questo “frutto magico”: i muffin con bacche di Goji e cioccolato.

 

bacche di goji2 ff8b4

 

Ingredienti


– 300 g di farina 00
– 1 bustina di lievito vanigliato
– 150 g di zucchero
– 125 ml di yogurt 
– 120 g di burro
 – 3 uova 
– 1 pizzico di sale
– 50 g di bacche di Goji
– 50 g di gocce di 
  cioccolato
– 1 bacca di vaniglia
– latte q.b.

 

Loading...

Procedimento

Lasciate reidratare le bacche di Goji per circa mezz’ora nel latte finché non diventeranno morbide. Nel frattempo, in un recipiente, fate sciogliere il burro ed unitelo allo yogurt e le uova a temperatura ambiente, mescolate con una frusta e aggiungete via via la farina. Poi aggiungete allo stesso modo zucchero e lievito. Quando il composto risulterà omogeneo aprite la bacca di vaniglia e estraetene i semi che unirete all’impasto insieme ad un pizzico di sale, alle bacche di Goji reidratate insieme al latte in cui le avete fatte rinvenire e alle gocce di cioccolato.

Versate il composto fino all’orlo in uno stampo per plumcake o in stampini per muffin monoporzione, foderandoli con carta da forno. Aggiungete ancora qualche goccia di cioccolato per decorazione.

Infornate in forno preriscaldato a 200 gradi per circa 20 minuti controllando la cottura. Quando la superficie risulterà dorata spegnete il forno e lasciate i muffin in forno per altri 10 minuti e poi lasciateli raffreddare fuori dal forno. Quando saranno freddi, potete cospargere la superficie con dello sciroppo d’acero e decorare ancora con qualche bacca di Goji.

Leggi anche  Pasta che avanza? Ecco alcune idee per reinventarla

 

Loading...
loading...
Advertisement
Top