A chi non è mai capitato di esagerare con le dose quando buttiamo la pasta? E allora che fare? Buttarla via sarebbe proprio uno spreco, tra l’altro il periodo economico che stiamo vivendo non lo permette! Inventiamo allora qualche ricatta alternativa che possa rendere la pasta avanzata ancora gustosa e buona. Ecco alcune idee che vogliamo proporvi, ma se ne avete di altre non esitate a condividerle con noi!

Torta salata con avanzi di pasta

Utilizzare gli avanzi di pasta per farcire una torta salata potrebbe, oltre che evitare sprechi, essere una valida alternativa per la cena. Sarà sufficiente avere a disposizione un rotolo di pasta sfoglia salata che stenderete in una teglia, sminuzzate quindi la pasta avanzata ed aggiungete verdure (se ne avete di avanzate meglio ancora!) e formaggi. Mettete in forno il tempo necessario che pasta sfoglia sia dorata ed il formaggio si sciolga.

Pasticcio di pasta filante

Questa è forse l’alternativa più semplice, basterà trasferire la pasta, già condita, in una pirofila da forno, aggiungete un poco di besciamella e una mozzarella tagliata a cubetti. Trasferite in forno per il tempo necessario che si formi una crosticina dorata e la mozzarella sia filante.

Ciambella di pasta e melanzane

Prendete una teglia per ciambelle e foderate il bordo con fette di melanzane, precedentemente cotte in poco olio, badando a farle sbordare. Versate all’interno al pasta avanzata e se avete piacere aggiungete dei piselli o del formaggio. Chiudete rivoltando le fette di melanzana che sbordavano ed infornate per compattare il tutto.

Pizza di spaghetti

Questa è una tipica ricetta napoletana, occorreranno delle uova, del formaggio, pomodorini e quello che la vostra fantasia vi suggerisce. Per cuocere la pizza di spaghetti non occorrerà accendere il forno, basterà una padella antiaderente dal bordo un po’ alto.

Crocchette di pasta

Per questa ricetta andranno bene tutti i tipi di pasta lunga. Serviranno anche del prosciutto cotto e della mozzarella e delle uova. Mescolate la pasta nelle uova, per renderla più consistente e malleabile aggiungete del pan grattato, manipolate fino a creare delle crocchette alla quali aggiungerete il prosciutto e la mozzarella, quindi passate nella farina e di nuovo nell’uovo. Poi friggete in olio di semi.

Insalata di pasta

Se vi accorgete subito di aver ecceduto nelle dosi, quando la pasta è cotta mettetene da parte l’esubero senza condirla, aggiungete solo un po’ di olio di oliva affinché non incolli. Riponetela in frigo ed il giorno seguente preparate una bella insalata di pasta aggiungendo gli ingredienti che più vi piacciono.