Chi non possiede nella propria cucina delle spezie con cui fare dell’ottimo curry, un decotto d’alloro nei freddi inverni per poter alleviare tosse e raffreddore oppure del rosmarino per rendere il nostro pollo più appetitoso? 

Ecco i 5 utilizzi intelligenti delle nostre spezie da cucina, per poter porre rimedio ad alcune situazioni...fastidiose! 

1

Roseto rovinato dagli afidi?

Il vostro roseto è costantemente mangiucchiato dagli afidi, che colpiscono soprattutto i boccioli? Niente paura, 2 grammi di pepe di Cayenna e un cucchiaino di detergente liquido per stoviglie in un flacone spray riempito d’acqua. Agitate e vaporizzate abbondantemente sulla pianta e sul terreno alla base e avrete sconfitto i vostri nemici afidi!! 

2

Allontanare blatte e scarafaggi in modo naturale

Un metodo tutto verde , e non nocivo, soprattutto per chi possiede degli amici a 4 zampe, che corrono il pericolo di imbattersi nelle “polverine” bianche degli insetticidi con il rischio di avvelenamento. Questo metodo certamente non ucciderà gli sgradevoli animaletti, ma li allontanerà un bel pò dal luogo in cui posizionerete...  l ’alloro

iStock

Ebbene sì, foglie secche o fresche d’alloro, pestate e messe in angoli, sotto i mobili da cucina o in sacchetti di stoffa negli armadi.

3

Spray antizanzare homemade

Uno spray semplicissimo e rinfrescante per noi e per i nostri amici pelosi, che consente di tenere lontane le zanzare. E’ possibile ottenerlo semplicemente portando ad ebollizione dei rametti di rosmarino (30/40g) in 1 litro d’acqua, filtrare il composto una volta raffreddatosi, e vaporizzare sul corpo in caso di necessità. RINFRESCANTE, FUNZIONALE E 100% NATURALE! 

4

Disinfettante casalingo 

Sarà semplicissimo realizzare un disinfettante casalingo con soli 3 ingredienti: 7 gr di timo,  500 ml di acqua e alcool e 40 ml di alcool

Portare in ebollizione il timo , lasciar raffreddare e riposare successivamente per un intera notte, filtrare, versare in un flacone spray e aggiungervi l’alcool per preservarne la freschezza.

Pixabay

 Ottimo soprattutto per la disinfezione dei banchi da cucina , poiché non lascia residui nocivi in contatto con gli alimenti.

5

Fertilizzare il terreno con...

La cannella! Spezia molto utilizzata e apprezzata in pasticceria, ma sorprendentemente nota a pochi anche per le sue proprietà antifungine. Non bisogna fare altro che miscelare 3/4 g di cannella in polvere con 500 ml d’acqua, agitare e vaporizzare sulle foglie, sui rami e sulle radici. 

6

Origano per il ’piede d’atleta’

Il piede d’atleta è un’infezione del piede di origine dapprima micotica e successivamente batterica, che presenta tra i sintomi screpolature e prurito insistente, oltre al cattivo odore.

Per il trattamento della sintomatologia è utile praticare dei pediluvi a base di origano, facendo bollire due bicchieri d’acqua nella quale versarne una tazza di quello essiccato. Una volta che l’acqua si sarà raffreddata filtrare l’infuso e diluirlo in 4 litri d’acqua tiepida, prima di immergervi i piedi.

7

Sacchetti antitarme con chiodi di garofano e pepe

Per tenere lontane le tarme dai vestiti, posiziona dei sacchetti all’interno di armadi e cassetti nei quali avrai inserito in parti uguali chiodi di garofano e pepe nero in grani

8

Senape per togliere l’odore di cipolla sulle mani

Sappiamo bene che dopo aver tagliato la cipolla, l’odore che resta sulle mani è difficile da rimuovere totalmente con il sapone, pur lavandole più volte. Per risolvere l’inconveniente versa sul palmo una piccola quantità di senape in polvere, aggungi un po’ d’acqua e strofinala lievemente sulle mani. Procedi 

Interessante vero? Da questo momento in poi non solo potrai utilizzare le profumate spezie per insaporire i tuoi manicaretti, ma anche per risparmiare sull’acquisto di molti prodotti potenzialmente nocivi ed inquinanti.

Se hai trovato utile questo articolo conividilo con i tuoi amici!