A volte ti capita di alzarti al mattino più stanco di quando sei andato a letto. Forse hai dormito male, l’ideale sarebbe riposare bene la notte, oppure hai trascorso una notte insonne . Non importa, quello che conta è trovare il modo di combattere la stanchezza e restare svegli per poter  affrontare lo stesso la giornata al meglio.  

12 trucchi per combattere la stanchezza e restare svegli

Il consiglio migliore che possiamo darti è: garantisciti il giusto numero di ore d i sonno e prenditi tutto il riposo che ti serve. A volte però questo non è possibile e quindi ti consiglio di leggere quanto segue.

come restare svegli Fonte:evitamins.com share

Evita il caffe’

Questa invece è la prima cosa che fai, non è così? Di solito quando abbiamo sonno ci prendiamo subito un bel po’ di caffeina ingurgitando the, caffè  o bibite energetiche. Invee è sbagliato: infatti ti danno solo uno sprint istantaneo, ma ben presto esauriscono l’effettolasciandoti più spossato di prima.

Fai una doccia fredda

L’ideale sarebbe fare la classica  “ doccia scozzese , alternando getti di acqua calda e di acqua fredda. Se non hai questa possibilità, basta sciacquarsi il viso con un bel po’ di acqua gelida!

Prendi fiato

Non è un modo di dire, ma devi farlo letteralmente per ossigenare il tuo cervello. Concediti anche solo una decina di minuti per fare degli esercizi di respirazione. Troverai incredibile l’effetto che ha sulla stanchezza e ti sentirai subito più sveglio

Fonte: bluekarmaresort.com share

Mangia un gelato

Ovviamente questa non deve diventare un’abitudine, altrimenti a risentirne sarà la linea! Ma mangiare un gelato è di aiuto per risvegliare i sensi assopiti, un po’ per gli zuccheri che contiene ma soprattutto perchè è freddo e di conseguenza ti consentirà di restare sveglio e vigile.

Fai esercizio al mattino

Non serve che tu faccia un allenamento completo: basta che appena ti svegli esegui qualche stiramento e un po’ di respirazione  per riattivare il corpo e combattere la stanchezza.

Fai un bagno con olio essenziale di pino o di eucalipto

Questi oli essenziali hannopotere rinvigorente e sono quindi molto utili per combattere la stanchezza . Immergerti in una vasca piena di acqua calda e del loro aroma ti aiuterà di certo, se hai questa possibilità.

Apri la finestra

Non appena senti che stai per cedere alla stanchezza e al sonno , apri la finestra: specie se fuori fa freddo, l’aria fresca ti sveglierà in un istante .

Fonte: www.mitsubishicomfort.com share

Pianifica le cose da fare

Se hai ben chiari gli impegni che ti aspettanoper te sarà meno gravoso affrontarli: il caos e la disorganizzazione contribuiscono a confonderci e a rendere la nostra giornata ancora più stancante.

Evita gli zuccheri raffinati

I cibi che contengono zucchero ti provocano dei picchi di energia che subito dopo ti lasciano spossato. Meglio preferire delle alternative salutari, come della frutta fresca.

Aumenta l’illuminazione

Se l’ambiente in cui ti trovi è in penombra, questo non farà che aumentare la tua sonnolenza !

Fai un sonnellino

Una breve “pennichella”, a patto che non superi i 20 minuti, ti fornirà l’energia sufficiente per arrivare a fine giornata meno stanco.

Leggi anche: Sonnellino pomeridiano: quantodeve durare e perchè fa bene.
Fonte: allshapeup.com share

Circondati di odori forti

Profumi molto speziati o quelli di agrume, aiutano i tuoi sensi a restare allertati mitigando il senso di stanchezza.

Ridi!

Una sana risatafa affluire sangue al tuo cervello e ti rende sveglio e reattivo.

Tocca il palato con la lingua

Gli ultimi due suggerimenti che ti daremo potrebbero sembrarti un po’ strambi, ma provali e vedrai che funzionano a tenerti sveglio. Quando senti che ti “cala la palpebra” toccati il palato con la lingua oppure

Cambiati i calzini

Queste due semplici azioni, anche se non esiste un motivo spiegabile, hanno il potere di riattivare i tuoi sensi e risvegliare il tuo cervello.

In questo modo, anche la più faticosa e lunga delle giornate giungerà presto a termine con successo!