Non buttare la cenere del camino, potrebbe essere utilizzata in tanti modi alternativi che forse non sai. Dalla pulizia della casa alla cura del giardino, la cenere del camino, grazie alle sue tante qualità, può davvero essere impiegata per gli usi più disparati, eccone 10 ma come sempre se ne conoscete altri, condividete con noi i vostri usi alternativi.

Per la pulizia della casa

  • Con la cenere è possibile preparare la lisciva , un detergente, del tutto naturale, ottimo per eliminare le macchie più ostinate. Prendi la cenere del camino e falla bollire in acqua, almeno 5 lt, per 3 ore, quindi lasciala riposare affinché la cenere si depositi sul fondo, preleva poi l’acqua in superficie e lascia nuovamente riposare, quindi filtra attraverso un canovaccio più volte, quando non vi saranno più residui di cenere il prodotto sarà pronto.
  • La cenere del camino è ottima per far brillare l’acciaio , mettine un poco in una ciotola, unisci dell’olio d’oliva, mischia fino ad ottenere un composto morbido, utilizzalo sulle superfici di acciaio, brilleranno in un attimo.
  • Risulta essere un’ottima soluzione anche per le incrostazioni di calcare, metti un poco di cenere su una spugna e passala sui punti d’interesse, il calcare sarà rimosso con facilità.
  • Usa la cenere per lucidare l’argenteria in questo modo:  unisci un poco di cenere con dell’acqua tiepida e del bicarbonato di sodio, passa il composto ottenuto sugli oggetti in argento e risciacqua, l’argenteria tornerà a brillare.
  • La cenere del camino, mescolata all’ acqua di cottura della pasta, diviene un potente sgrassatore , ideale per pulire barbecue, forno o pentole incrostate.
  • Per togliere le etichette adesive dai barattoli di vetro, invece di usare un diluente chimico, provate con la cenere del camino.

Per il giardino

  • Nella cura del giardino la cenere risulta essere un valido aiuto. Aggiunta al compost o utilizzata direttamente sull’aiuola è un aiuto per la crescita e per contrastare i rigori dell’inverno, soprattutto per le rose ; è un ottimo aiuto anche per combattere malattie fungine ed è un eccezionale nutrimento per narcisi , tulipani o giacinti , da evitare nella cura delle piante acidofile come le azalee e non eccedere nelle quantità.
  • Antilumaca naturale : la cenere tiene lontane le lumache e altri piccoli animali che rovinano sia il giardino che l’orto.

Per la cura degli animali domestici

  • È possibile eliminare gli odori sgradevoli dalle copertine dei nostri amici animali, strofina una manciata di cenere sulla copertina, l’odore sparirà; prova anche ad aggiungerne un poco alla lettiere del gatto.

Un trucco in più

  • La cenere del camino può essere usata anche come antigelo e antighiaccio ; cospargine un poco sul vialetto di casa o sul marciapiede, non trascurare tuttavia l’uso di catene o gomme termiche