Menù

Come togliere una macchia di caffè sui tessuti

Condivisioni
Leggi con attenzione

In questo articolo voglio fornirti una breve guida su come togliere una macchia di caffè dai tessuti. Se hai avuto a che fare con una macchia di caffè, sai bene quanto quest’ultima può essere difficile da rimuovere. Per rimuovere totalmente le vecchie macchie di caffè, dovrai sicuramente immergere i vestiti e lasciarli a mollo. Tuttavia, per eliminare una macchia fresca di caffè, potrebbe non essere necessario alcun detergente o smacchiatore chimico.

La cosa più importante per eliminare una macchia di caffè è cercare di agire tempestivamente in modo da evitare troppi problemi. Se la macchia di caffè è fresca si può optare per diversi rimedi. Invece, se la macchia è ormai asciutta e ben penetrata nel tessuto si può ricorrere ad altri metodi che vedremo qui di seguito.

Come togliere una macchia di caffè dai tessuti

macchia di caffè su una camicia

Credits


Esistono moltissimi metodi per rimuovere una macchia di caffè dai tessuti:

Con l’aceto: È possibile rimuovere le macchie di caffè con aceto di mele o aceto bianco. Per preparare questo smacchiatore basterà unire a due cucchiai di aceto, sei cucchiai di acqua distillata. Il composto ottenuto andrà poi inserito all’interno di uno spruzzino e, dopo averlo agitato adeguatamente, la miscela andrà spruzzata sulla macchia. Va lasciato agire per circa venti minuti. Una volta passati i venti minuti, con uno spazzolino delicato andrà strofinata la zona del capo trattata, finché non scomparirà l’alone. Si procederà poi con il lavaggio del tessuto in lavatrice.

Anche l’aceto di vino bianco risulta particolarmente efficace per eliminare le macchie di caffè. Basterà infatti unire due cucchiai di aceto bianco ad un bicchiere di acqua tiepida. Prendere poi un panno pulito imbevuto di questa miscela e iniziare a tamponare delicatamente la parte del tessuto macchiato, fino a quando l’alone non svanirà del tutto. 

Acqua ossigenata: uno dei rimedi per eliminare in modo immediato le macchie di caffè da una maglia o da qualsiasi altro capo di cotone, consiste nel trattare la macchia con acqua bollente o con acqua tiepida unita a 4 gocce di acqua ossigenata. 

Succo di limone e sale: un altro efficace metodo naturale per rimuovere le macchie di caffè consiste nel creare un composto a base di sale e del succo di limone. Quest’ultimo va steso sulla macchia e va lasciato agire per almeno un’oretta.

Alcool denaturato: per eliminare le macchie di caffè dai capi in seta si consiglia invece di lasciare in ammollo per mezza giornata il tessuto macchiato in una bacinella piena d’acqua, unita a dell’ alcool denaturato per il prelavaggio e poi procedere con il normale lavaggio.

Acqua frizzante: Per eliminare le macchie di caffè da tessuti come il velluto, il cuoio e la pelle l’unico rimedio è quello di trattare la macchia con acqua frizzante. Per i tessuti di velluto bisogna tamponare leggermente per rimuovere l’alone e porre un panno umido sul rovescio del tessuto, per poi passarci sopra il ferro ben caldo.
Per rimuovere le macchie di caffè dal cuoio o dalla pelle invece, bisogna strofinare delicatamente con acqua frizzante la parte interessata ed asciugare il tutto con un panno pulito.

Loading...

Candeggina: per togliere le macchie di caffè da una maglia bianca o da qualsiasi altro tipo di capo bianco, si può utilizzare la candeggina. Quest’ultima va versata direttamente sulla macchia e si lascia agire per almeno dieci minuti, per poi procedere con il normale lavaggio in lavatrice. Per le macchie più difficili, lasciate il tessuto macchiato in ammollo in una bacinella piena d’acqua con un bicchiere di candeggina per tutta la notte.

Con il sapone di Marsiglia: è uno dei migliori smacchiatori che esistono al mondo. Usarlo è semplicissimo, basta bagnare un angolo del sapone e passarlo sulla macchia come se fosse una gomma da cancellare. Una volta che si è formato abbastanza sapone sulla macchia, va lasciato agire per circa dieci minuti. Successivamente va risciacquato e, se la macchia di caffè non è sparita, potete ripetere l’operazione finché non svanirà del tutto.

Consigli per togliere una macchia di caffè da una tovaglia

Credits


Quando il caffè si versa sulla tovaglia (magari quando sono ancora tutti seduti a tavola), non sempre è possibile agire tempestivamente per rimuoverla. Quindi, per togliere una macchia di caffè da una tovaglia, se non avete a disposizione il sapone di Marsiglia, potete provare ad eliminare la macchia (ormai asciutta) con acqua calda e acqua ossigenata. Questo tipo di soluzione è particolarmente efficace  per le macchie che si sono ormai assorbite sul tessuto.

Prendete una bacinella piena di acqua calda e prima di immergerci la tovaglia, lasciate cadere sopra alla macchia di caffè qualche goccia di acqua ossigenata. Lasciate agire per circa un’ora, poi lavate il tessuto e strofinate. La macchia dovrebbe scomparire!

Per eliminare le macchie di caffè asciutte dalla tovaglia esiste un ulteriore metodo: basta mescolare un po di aceto con dellacqua distillata. In una bottiglietta d’acqua versate l’acqua distillata e un po’ di aceto, mescolate bene e fate cadere il composto sopra alla macchia, per poi strofinare il tutto energicamente. Se la tovaglia è bianca o di un colore particolarmente chiaro, potete utilizzare la candeggina per togliere la macchia di caffè.

Leggi anche  8 Usi Altrenativi del Borotalco che Forse Non Sai
Loading...
loading...
Advertisement
Top