Menù

Ecco Un Semplice ed Efficace Trucco Per Liberarsi Delle Formiche Durante la Notte

Condivisioni
Leggi con attenzione

Con l’arrivo del primo caldo purtroppo arrivano anche fastidiosi animaletti in giro per casa, le formiche. Non è certo piacevole andare in cucina la mattina e vedere che una scia di formiche che passeggia beatamente tra il contenitore dello zucchero e quello del caffè. Magari la sera prima abbiamo tralasciato una briciola a terra, magari in un angolino del muro c’è un piccolo pertugio, una fessura che permetta alle formiche di entrare in casa, ma qualsiasi sia la ragione della loro presenza, è necessario liberarsi di loro.

Certamente in commercio vi sono tantissimi repellenti chimici che garantiscono un risultato ottimale. Ma, come dice la parola stessa, la presenza di agenti chimici crea un danno per l’ambiente. Inoltre, non è certo la soluzione migliore se in casa si hanno animali che, annusando qua e là, rischiano di inalare sostanze nocive.
Si rende necessario perciò escogitare un trucco, una soluzione naturale per liberarsi definitivamente delle formiche. 
La risposta naturale che cerchiamo risponde al nome di borace, che tra l’altro è alla base di molti repellenti in commercio.

Cosa occorre

Quello di cui avremo bisogno quindi è:
  • 1 tazza di acqua calda
  • mezza tazza di zucchero
  • 2 cucchiai di borace
  • qualche batuffolo di cotone

Come fare

Mescolate tutti gli ingredienti insieme ed immergi i batuffoli di cotone. Una volta che sono ben imbevuti di della soluzione preparata, crea una sorta di palline.
Disponi quindi, nei punti in cui vedi entrare le formiche, le palline, la sera prima di andare a dormire.
Il mattino seguente vedrai che le formiche saranno cadute nella trappola e non saranno più un fastidio per te e la tua casa.


Cos’è il borace e dove si vende?


Il borace, tetraborato di sodio o sodio borato, è un cristallo morbido bianco, dal ph alcalino e dall’aspetto gessoso. E’ molto usato in svariate applicazioni: nella fabbricazione dei saponi, detersivi e smacchiatori; nella saldatura dei metalli come coadiuvante e antiossidante; nella produzione di vetri, smalti e ceramiche rinforzati e in molti altri campi, tra cui anche alcune applicazioni farmaceutiche. 

I
n commercio si trova solitamente in polvere. E’ possibile acquistare il borace in farmacia, nelle ferramenta più fornite, nei negozi di hobbistica e bricolage (a volte venduto, sotto altri nomi commerciali, direttamente come insetticida in polvere per formiche).
Chiedete consiglio al negoziante, che, se esperto, vi saprà certamente aiutare.


Online invece si trova in vendita come ‘coni per saldature da gioielliere’ o direttamente in polvere o cristalli su siti specializzati.

NB. Il borace va maneggiato con cura e tenuto fuori dalla portata dei bambini: non deve essere assolutamente inalato o ingerito perché pare sia tossico anche per l’uomo (anche se ci sono pareri discordanti a riguardo). Anche il contatto con la pelle e con gli occhi va evitato poiché può essere pericoloso o irritante.

Loading...
Leggi anche  Eliminare i cattivi odori in auto in modo naturale

Borotalco (alternativa soft)

Qualora non riusciate a comprare il borace, o vogliate utilizzare una soluzione più sicura e facilmente reperibile in casa, sappiate che potete sostituirlo con del borotalco (che non ha effetti tossici per l’uomo, ma comunque è molto efficace contro le formiche). Provate anche a spolverare il boro-talco lungo il percorso che abitualmente fanno le formiche, o meglio, se avete individuato il punto o la fessura da dove esse escono e si annidano: cospargetelo o tappatelo con abbondante talco in polvere e vedrete che non si azzarderanno più ad uscire.


Altre valide soluzioni 

  • aceto: le formiche non gradiscono l’odore dell’aceto, per questo motivo basta preparare una miscela di acqua ed aceto da spruzzare negli angoli interessati.
  • gesso: sembrerà strano, ma se si tira una linea con il gesso le formiche non oltrepasseranno quella barriera, attenzione a fare un bel segno consistente.
  • cannella: allo stesso modo in cui si usa il gesso è possibile utilizzare la cannella in polvere, ma in questo caso la vostra casa sarà inebriata da un piacevole profumo.
  • limone: l’odore forte degli agrumi scoraggia l’ingresso delle formiche, preparare una miscela di acqua e succo di limone da spruzzare esternamente alla casa nei punti interessati.
  • oli essenziali: anche l’odore degli oli essenziali non è gradito alle formiche, ma noi potremo approfittarne per profumare la casa. Preparare una miscela di acqua e 10 gocce di olio essenziale in una tazza da esporre vicino ai punti d’ingresso. Gli oli più indicati sono olio di limone, olio di lavanda, olio di menta piperita, olio di cedro o olio di eucalipto. Attenzione però alla presenza di gatti in casa, l’olio essenziale di eucalipto è tossico per loro.

Loading...
loading...
Advertisement
Top