I nostri genitori e i nostri nonni hanno sempre un consiglio da darci, in qualsiasi situazione. Quando litighiamo con un amico o se dobbiamo cambiare una ruota: loro sì che sanno rispondere ai grandi quesiti della vita. Conoscono bene anche i cosiddetti ‘rimedi della nonna’, che funzionano quasi sempre, anche se possono sembrare alquanto bizzarri!

Qui a seguire trovate alcuni consigli bizzarri che esistono da anni ma che funzionano sempre:

1. Il sedano contro l’alito cattivo

Secondo alcuni nonni, il sedano è la soluzione ideale per l’alitosi. Non bisogna masticare chewing gum, ma sedano – e l’alito cattivo sarà solo un brutto ricordo.

pixabay

2. L’ortica contro la perdita di capelli

Potrebbe sembrare strano, ma in realtà ci sono molte prove che questo metodo bizzarro funziona. L’ortica contiene un alto livello di proteine, calcio, fosforo, ferro, magnesio, beta-carotene, e vitamine complesse come A, C, D e B. Molte di queste sostanze favoriscono la crescita dei capelli.

Basta bollire l’acqua, mettere 4-6 foglie di ortica in una tazza, versare l’acqua e bere l’infuso!

Attenzione: l’ortica contiene anche il silice, che potrebbe essere dannoso se consumato in grandi quantità!

pixabay

3. Il bicarbonato contro le infezioni urinarie

I nostri nonni, essendo più saggi di noi, sembrano avere una risposta per tutto! Aggiungete del bicarbonato in un bicchiere di acqua e le infezioni al tratto urinario spariranno in poco tempo. Il bicarbonato lenisce l’infezione, impedendo ai batteri di moltiplicarsi.

Ma se i sintomi si manifestano di frequente o in modo molto doloroso, è meglio rivolgersi a un medico.

flickr

4. Le olive contro il mal d’auto

Sembra pazzesco, ma esistono molte prove a sostegno di questa teoria. Le olive sono ricche di acidi, che aiutano a produrre meno saliva. Quando si soffre il mal d’auto, la bocca di riempie di saliva e si rischia di rigurgitare o di sentirsi male!

La prossima volta che viaggiate comprate un po’ di olive – un’alternativa economica e gustosa ai medicinali.

pixabay

5. Albicocche secche contro la stitichezza

È uno dei migliori consigli della nonna quando ci si sente costipati! Le albicocche secche sono piene di fibre alimentari che favoriscono la digestione e prevengono il gonfiore addominale.

max pixel

6. Le patate contro le punture di ragno

Le patate aiutano a lenire il prurito e hanno anche un effetto antiinfiammatorio – tutto ciò che serve dopo una puntura di ragno. Mettete un pezzo di patata sulla pelle e coprite con una benda. In seguito, strofinate la patata sulla zona infiammata per qualche minuto.

public domain pictures

7. L’uva passa contro l’artrite

È vero: questi frutti piccoli e grinzosi sanno come alleviare i sintomi dell’artrite.

Tutto ciò che dovete fare è mettere l’uva passa in ammollo per una notte con qualche cucchiaio di gin. Le vitamine contenute nell’uva passa hanno un effetto antiinfiammatorio che, insieme al gin, contribuiscono a sfiammare e a lenire il dolore.

Pixabay

La prossima volta che diffiderete dei trucchi dei vostri genitori o dei vostri nonni, dategli almeno una possibilità. Anche se suonano folli, funzionano!

Fonte: incredibile.guru